Top blogs di ricette Gustosa Ricerca – ricette di cucina e motore di ricerca di ricette

martedì 20 dicembre 2016

biscotti di natale

Le Zimtsterne sono dei biscotti tipici di Natale della Svizzera tedesca che si trovano sempre nei mercatini di Natale. Sono biscotti a base di frutta secca (mandorle e/o nocciole) e speziati con cannella. Non so come dirvi quanto siano buoni, li dovete assolutamente assaggiare per capirlo. La ricetta originale prevede l'uso di tutte mandorle ma poi come ben si sa esistono delle varianti, come quella che ho seguito io con una gran parte di nocciole e poche mandorle (questo perchè in casa avevo questi ingredienti).  Voi potete optare per la variante che più vi piace mantenendo sempre la quantità totale 200 g. 
Passiamo subito alla ricetta visto che alla fine è ciò che vi interessa ^__^


Ingredienti per circa 25 stelle:
60 g di mandorle sgusciate
140 g di nocciole sgusciate
1 albume d'uovo medio
100 g di zucchero a velo + quello che serve per lavorare i biscotti
1 cucchiaino di succo di limone
3 g di cannella in polvere
1 pizzico di chiodi di garofano in polvere
1 pizzico di sale
1/2 cucchiaino di zenzero in polvere (io non l'ho messo)
1 bustina di vanillina

per la glassa:
150 g di zucchero a velo
1/2 albume d'uovo (30 g circa)
1 cucchiaino di succo di limone


Montate a neve ben ferma l'albume con il succo di limone e subito dopo unite lo zucchero a velo mescolando sempre con le fruste, ottenendo così una meringa. Con l'aiuto di un mixer riducete in polvere non troppo fine le nocciole e le mandorle. Mettete in una ciotola e mischiate con la cannella, la vanillina, i chiodi di garofano, il pizzico di zenzero e il sale. Miscelate bene. Ora unite la meringa. Prima amalgamate con una spatola e poi a mano. Dovete ottenere un impasto consistente e leggermente appiccicoso. Dovesse risultare l'impasto non consistente e dunque non lavorabile aggiungete un pò di farina di mandorle o di nocciole fino a ottenere un composto per capirci simile alla frolla ma sempre appiccicoso. Ponete in frigo il panetto per almeno 1 h. Una volta passato il tempo, stendete la pasta aiutandovi con dello zucchero a velo sul piano di lavoro e ricavate tante stelle. Mettete ogni stella sulla leccarda del forno ricoperta da carta forno e infornate a 170° per 15-18 minuti. I biscotti non debbono dorare. 
Metteteli a freddare e intanto preparate la glassa. Mescolate l'albume, il succo di limone e lo zucchero a velo fino a ottenere una glassa densa che scrive...se necessario aggiungete altro zucchero a velo. Ora glassate i biscotti aiutandovi con uno stuzzicadenti per decorare le punte. La glassa per asciugare ha bisogno di qualche ora. Se avete intenzione di regalarli allora lasciateli all'aria almeno 1 giorno così non rischiate che si rovini la glassa. 


sabato 17 dicembre 2016

tartufini ai 4 colori al formaggio

Questa è un'idea molto ma molto buona e super veloce, parlo dei tartufini ai 4 colori al formaggio. Ai vostri ospiti piaceranno tantissimo, ve lo assicuro. Vediamo come si realizzano.


 Ingredienti per 30 tartufini circa:
70 g di gorgonzola dolce
140 g di philadelphia
30 g di parmigiano
10 g di burro a pomata

per decorare:
semi di papavero q.b.
semi di sesamo q.b.
paprika dolce q.b.
erba cipollina q.b.

Mettete in una ciotola tutti gli ingredienti e mescolate per bene. Ponete in frigo per 2 ore e poi procedete a dare la forma ai tartufini. Una volta preparate tutte le palline, mettete in 4 ciotoline il sesamo, la paprika dolce, i semi di papavero e l'erba cipollina tritata. Rotolate i tartufini nelle varie ciotoline. Tenete in frigo fino al momento di servire. 

albero di natale di pasta sfoglia

L'albero di Natale di pasta sfoglia è un facilissimo finger food da servire come antipasto. I miei commensali ieri se lo sono spazzolato tutto. Ottimo da gustare freddo è una valida alternativa per un antipasto natalizio veloce che si può preparare qualche ora prima di sedersi a tavola. Vediamo subito come si realizza. 


Ingredienti:
2 rotoli di pasta sfoglia rettangolare
2 h di prosciutto cotto
una spolverata di parmigiano grattugiato
1 tuorlo + latte per pennellare


Stendete la sfoglia sulla carta forno e distribuite il prosciutto cotto dandogli la forma di albero di Natale, distribuite il parmigiano grattugiato sul prosciutto. Lasciate qualche centimetro dal fondo per realizzare il tronco dell'albero. Ponete sopra l'altra sfoglia rettangolare, pressate i bordi in modo da avere bene la sagoma dell'albero e procedete col taglio partendo dalla cima. Ora realizzate i rami incidendo le varie strisce ma mantenendo il centro intatto. Passate ad attorcigliare i rami chiudendo bene le estremità in modo che in cottura non si aprano. Ponete in frigo per 15 minuti. Trascorso questo tempo spennellate con il tuorlo e il latte sbattuti e poi infornate in forno caldo a 200° per 30 minuti circa. Una volta pronto, con un coltello ben affilato, staccate i vari rami che in cottura si saranno attaccati. Il vostro antipasto è pronto. Servitelo freddo. 

mercoledì 14 dicembre 2016

struffoli napoletani

Tra 2 giorni ho una cena e allora dopo vari cambiamenti di menu' ho deciso di provare a fare questo dolce natalizio tipico di Napoli non pensando però che a cena avrò ben 3 napoletani. Ho realizzato sta cosa proprio mentre li stavo preparando...beh che dire che Dio me la mandi buona ^__^
Il procedimento è un pò lunghetto ma per nulla difficile per cui provate a farli e vedrete che soddisfazioni. La ricetta l'ho presa dal blog di Simona Mirto, blogger che reputo essere molto brava. http://www.tavolartegusto.it/2015/12/14/struffoli-la-ricetta-originale-napoletana/


Ingredienti per circa 8 persone:

per l'impasto:

400 g di farina 00
3 uova medie
40 g di zucchero
80 g di burro fuso temperatura ambiente
2 cucchiai di limoncello (o rum o liquore all'anice)
1 buccia grattugiata di limone
1 buccia grattugiata di arancia
1 pizzico di sale
olio di semi di arachide per friggere q.b.
1 cucchiaino di lievito per dolci

per decorare:

300 g di miele millefiori
2 cucchiai di zucchero a velo vanigliato
codette per decorare q.b.
40 g di scorza di arancia candita

Per prima cosa fondete il burro e lasciatelo raffreddare. Preparate le dosi di tutti gli ingredienti. In una ciotola capiente, in cui lavorerete l'impasto, miscelate la farina, il lievito setacciato, il sale e le bucce dei due agrumi grattugiate. Unite lo zucchero, il burro e il liquore e una volta ottenuta una sabbiatura aggiungete le 3 uova e lavorate bene. Impastate fino ad ottenere un impasto privo di grumi e omogeneo. Lasciate ora riposare per 30 minuti a temperatura ambiente coperto da pellicola. Passato il tempo procedete nel realizzare tanti cilindri dello spessore di 1 cm e con l'aiuto di un tarocco (chi non lo possiede usi un coltello) fate tanti piccoli pezzetti. Lavorate ogni singolo pezzetto in modo da ottenere delle palline arrotolandoli tra le mani. Proseguite così fino a esaurimento ingredienti. 




Ora passiamo alla frittura. Va fatta in un pentolino piccolo dai bordi alti. Bisogna friggere poche palline per volta. Bastano pochi secondi per avere le palline dorate. Attenzione non scure!!


Scolate gli struffoli con un mestolo forato e poneteli su un piatto ricoperto con carta assorbente scottex. Una volta fritti tutti gli struffoli si passa alla decorazione. Mettete in una casseruola il miele e lo zucchero a velo vanigliato. Scioglietelo a fiamma bassa e togliete dal fuoco. Versate dentro gli struffoli e le codette e la scorza di arancia candita tagliata a pezzetti. Girate bene affinchè il miele ricopra ogni pallina. Ora mettete in un piatto da portata dando la forma desiderata (a ciambella, a piramide, ad albero di natale, insomma date sfogo alla vostra fantasia). Ricoprite con ancora qualche codetta e il piatto è pronto. Si mantiene per vari giorni per cui potete prepararlo in anticipo proprio come ho fatto io. Si conserva a temperatura ambiente. E adesso niente scuse e mettetevi al lavoro, se ce l'ho fatta io ce la farete anche voi, parola di Francy.


giovedì 1 dicembre 2016

bocconcini di vitello all'aceto balsamico

E' da un pò che non pubblico qualcosa, tra una cosa e l'altra ho poco tempo da dedicare al blog. Oggi vi delizio con un secondo di carne rapido da fare e tanto tanto buono, i bocconcini di vitello all'aceto balsamico. Vediamo un pò come si preparano.


Ingredienti per 2 persone:
300 g circa di bocconcini di vitello
farina q.b.
aceto balsamico 2-3 cucchiai
vino bianco 1/2 bicchiere
sale
olio
burro

Per prima cosa infarinate i bocconcini di vitello. In una padella antiaderente mettete un pò di olio evo e un pò di burro, fate scaldare. Mettete i bocconcini, rosolateli per bene per circa 10 minuti, sfumate col vino bianco e salate. A pochi minuti dalla fine della cottura unite l'aceto balsamico. Il piatto è pronto per essere gustato.

lunedì 21 novembre 2016

cavolo cappuccio con uvetta e pinoli

Eccomi qui oggi con una ricetta di mia madre, il cavolo cappuccio con uvetta e pinoli. L'altro giorno mi è venuta in mente e allora l'ho chiamata per saperne il procedimento, tanto facile e tanto buono, un contorno delizioso. 


Ingredienti per 6-8 persone:
1 cavolo cappuccio
olio evo 4 cucchiai 
peperoncino q.b.
acqua q.b.
sale
uvetta 2 pugni (o secondo gradimento)
pinoli 60 g

Lavate e tagliate il cavolo cappuccio prima in 4 parti e poi a listarelle fini. Mettete in pentola acqua, olio, il peperoncino, il cavolo e salate. Coprite col coperchio e fate andare a fiamma medio bassa fin quando il cavolo non è cotto. La quantità di acqua è poca, come dice mia madre meglio aggiungere l'acqua che metterne troppa.
Una volta cotto il cavolo e asciugata l'acqua, unite l'uvetta (precedentemente ammollata in acqua tiepida e poi strizzata) e i pinoli. Lasciate insaporire il piatto per una mezz'oretta e servite. Sentirete che bontà. 

domenica 13 novembre 2016

torta ai 3 cioccolati

Ieri con mio figlio ci siamo messi in cucina a preparare un dolce per la colazione, doveva essere una ciambella ma lui ha voluto usare lo stampo da zuccotto e dunque zuccotto fu. Abbiamo fatto la torta ai 3 cioccolati (bianco, al latte e fondente). Ai nonni in visita è piaciuta ^_^
La ricetta l'ho presa qui http://blog.giallozafferano.it/cucinafacileconelena/ciambella-ai-tre-cioccolati/


Ingredienti per uno stampo da 22 cm di diametro:
250 g di farina 00
200 g di latte
100 g di cioccolato fondente
100 g di cioccolato al latte
100 g di cioccolato bianco
50 g di zucchero
25 ml di olio di semi
1 bustina di lievito per dolci
2 uova
1 bustina di vanillina

Accendete il forno statico a 180°. In una ciotola lavorate le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso. Unite la farina e il latte temperatura ambiente, l'olio, il lievito, la vanillina e lavorate. Sciogliete a bagnomaria in 3 ciotole diverse i 3 tipi di cioccolato. Dividete l'impasto in 3 parti uguali e mettete in ognuna 1 tipo di cioccolato. In una tortiera imburrata e infarinata versate i 3 impasti. Infornate e lasciate cuocere per 40 minuti circa. Fate sempre la prova stecchino. 

giovedì 10 novembre 2016

pasta con pesto di peperoni

Ciao a tutti, per ora non sono molto presente in quanto in altre faccende affaccendata ma ogni tanto qualche ricettina riesco a pubblicarla. Oggi vi propongo una semplicissima quanto buonissima pasta col pesto di peperoni. Provatela e poi mi direte se non è ottima. 


Ingredienti per 2 persone:
2 peperoni
10 mandorle
5 foglie di basilico fresco
50 g di parmigiano grattugiato
sale
olio
1/2 spicchio di aglio (io non lo metto)
220 g di pasta tipo penne, fusilli o quello che preferite

Per prima cosa cuocete i peperoni in forno, dunque lavateli e poneteli sulla leccarda ricoperta con carta forno. Infornate a 220° per 20-25 minuti. Una volta pronti metteteli subito in un sacchetto per congelare e chiudete. Dopo 10 minuti levate la pelle, eliminate i semini. Metteteli adesso nel mixer insieme agli altri ingredienti e frullate. Assaggiate per regolare a vostro gusto di sale e di quantità di parmigiano. Condite la pasta col pesto di peperoni e buon appetito. 

sabato 5 novembre 2016

pasta con melanzane a funghetto

Le melanzane a funghetto, piatto di facile esecuzione e tanto buono, sono un contorno della cucina napoletana utilizzate anche per tanti altri usi, per farcire crostoni, bruschette, per torte salate e per condire la pasta. Quest'ultimo è il mio caso, ne esce fuori una pasta ottima che vi consiglio di provare.


Ingredienti per 2 persone:
300 g di melanzane
100 g di pomodorini
1 spicchio di aglio
basilico
sale
1 cucchiaio di olio evo
olio di semi per friggere

Lavate e tagliate a dadini le melanzane. Mettetele a friggere in olio di semi. Una volta dorate toglietele dalla padella e ponetele su carta assorbente. Passiamo ora a tagliare i pomodorini in 4 parti. In padella antiaderente mettete il cucchiaio di olio e l'aglio. Unite i pomodorini e qualche foglia di basilico. Dopo circa 3 minuti unite le melanzane, altre foglie di basilico e salate.
Condite la pasta con le melanzane a funghetto e buon appetito. 


giovedì 3 novembre 2016

frittata di ceci e cipolle

Oggi ho voluto provare questa ricetta dello chef Mario Bianchi realizzata con la farina di ceci. Piatto fenomenale perchè ha zero colesterolo, è povero di grassi, è ricco di proteine e contiene parecchio ferro. Vediamo dunque come preparare la frittata di ceci e cipolle.



Ingredienti per 2 persone:
100 g di farina di ceci
200 g di acqua
sale
olio
pepe
1/2 cipolla
prezzemolo

Mettiamo in una ciotola la farina di ceci e l'acqua e mescoliamo per bene con una frusta. Uniamo il sale, 1 cucchiaio di olio, il pepe e del prezzemolo. Dobbiamo ottenere un composto privo di grumi. 
In padella stufiamo con poca acqua la cipolla, uniamo poco olio e dopo un pò versiamo il composto. Lasciate cuocere la frittata 8 minuti per lato. Potete guarnire la frittata con del caprino o della crescenza. 

mercoledì 26 ottobre 2016

panini all'olio

Oggi è la volta dei panini all'olio, ricetta di Tina Piscopo. Vi lascio subito la ricetta perchè vado di fretta (e si vede anche dalla foto orrenda più del solito ^__^ ). Alla prossima.


Ingredienti per 7 panini:
450 g di farina manitoba
200 ml di acqua
80 ml di olio evo
2 cucchiaini di sale

per il preimpasto:
50 ml di acqua
50 g di farina manitoba
1/2 bustina di lievito disidradato
1 cucchiaino di zucchero

In una ciotola preparate il preimpasto. Mettete l'acqua, la farina, lo zucchero e il lievito e lavorate velocemente con un cucchiaio. Lasciate lievitare per circa 20 minuti.
In planetaria mettete la farina e il composto preparato, iniziate a mescolare e unite poco per volta l'olio e l'acqua e per ultimo il sale. Appena si incorda al gancio, mettete a lievitare per circa 2 ore coperto con la pellicola. Riprendete l'impasto e dividetelo in 7 palline e rimettete a lievitare per circa 40 minuti. Ora date a ogni pallina la forma del panino, lasciate lievitare ancora per una mezz'ora, spennellate con olio e latte e infornate in forno ventilato a 180° per circa 20 minuti o comunque fino a doratura.

domenica 23 ottobre 2016

torta caprese

Dopo tanto tempo ieri ho voluto provare la famosa torta caprese, dolce partenopeo tipico, come già fa intuire il nome, dell'isola di Capri a base di mandorle e cioccolato. Fatta con solo l'utilizzo della farina di mandorle è perfetta per chi non può mangiare glutine. Vediamo un pò come si prepara. 


Ingredienti per uno stampo da 20 cm di diametro:
185 g di farina di mandorle o di mandorle pelate
125 g di cioccolato fondente di ottima qualità
3 uova
125 g di burro
125 g di zucchero semolato
zucchero a velo per decorare

Sciogliete a bagnomaria la cioccolata col burro fino ad ottenere un composto omogeneo e liscio. Separate i tuorli dagli albumi. Montate i tuorli con 80 g di zucchero fino a ottenere un composto spumoso. Aggiungete il cioccolato fuso e mescolate. Ora unite la farina di mandorle o le mandorle pelate ridotte quasi in polvere (io ho lasciato qualche granello di mandorla per rendere la torta più rustica). Amalgamate con la spatola. Ora montate a neve gli albumi col restante zucchero e uniteli al composto di cioccolato. Mescolate dal basso verso l'alto con la spatola. Imburrate e cospargete di cacao la teglia.Versate il composto e livellatelo. Infornate in forno statico preriscaldato a 180° per 30 minuti. Una volta fredda ricopritela di zucchero a velo. 

sabato 15 ottobre 2016

rotolo di frittata

Amici ecco oggi una ricetta davvero ottima a base di uova, il rotolo di frittata e che rotolo!! Si realizza montando a neve non troppo ferma gli albumi e mischiandoli ai rossi lavorati con latte e farina. Otterrete una frittata sofficissima e buonissima, parola di Francy!!
La ricetta l'ho presa dal blog di Federica http://blog.giallozafferano.it/gelsolight/


Ingredienti:
8 uova
150 g di prosciutto cotto
200 g di philadelphia
rucola q.b.
1 pizzico di sale
2 cucchiai di farina
2 cucchiai di latte


Per prima cosa accendete il forno statico a 200°. Dividete i tuorli dagli albumi. Montate a neve non troppo ferma gli albumi con un pizzico di sale. Lavorate i tuorli con la farina e il latte. Versate i tuorli sugli albumi e mescolate dal basso verso l'alto molto delicatamente. Versate il composto su una leccarda ricoperta con carta forno e livellate bene con la spatola. Infornate a 200° per 10 minuti. Estraete dal forno e ricoprite con carta forno e capovolgete. Staccate il foglio di carta forno utilizzato in cottura delicatamente e farcite con philadelphia, cotto e rucola o altro condimento a vostro piacere. Arrotolate e avvolgete in pellicola. Ponete in frigo e fate riposare un pò. Dopo tagliate a rondelle e servite. 

venerdì 14 ottobre 2016

pasta con la 'nduja

Che bontà questo primo piatto di oggi. L'altro giorno Rosaria Girardi ha pubblicato questa ricetta su fb e subito ho pensato: "ok la farò quanto prima visto che ho la 'nduja in casa" e così è stato. L'ho preparate ieri sera per me e mio marito e ci siamo leccati i baffi. Vi do subito la ricetta ma, prima ancora, porgo i miei ringraziamenti a Rosaria. 


Ingredienti per 2 persone:
220 g di mafalde (o altro tipo di pasta di vostro gradimento)
25-30 g di 'nduja (la quantità è soggettiva)
50 g di mandorle pelate
75 g di ricotta di pecora
225 g di salsa di pomodoro
35 g di grana grattugiato
25 g di pecorino grattugiato
sale q.b.
olio evo q.b.
pepe q.b.
basilico 2 foglie

Mentre mettiamo sul fuoco l'acqua per la pasta dedichiamoci al condimento. Mettiamo nel mixer la ricotta, le mandorle, il basilico, il grana, il pecorino, la salsa di pomodoro, il sale, il pepe e frulliamo. Uniamo poco per volta l'olio in modo da ottenere un composto simile al pesto siciliano. Versiamo il condimento in una padella, uniamo la 'nduja, mescoliamo e facciamo restringere 2 minutini.
Scoliamo la pasta e la uniamo al condimento. Mantechiamo e serviamo subito. Bon appetit

ps. in foto forse noterete delle olive verdi. Beh io non le ho scritte nella ricetta perchè reputo la ricetta sia meglio senza la loro aggiunta, ovviamente se volete provarla "con" è buonissima uguale. Fatemi sapere


mercoledì 12 ottobre 2016

muffin con gocce di cioccolato

E per la merenda di mio figlio e di una sua compagnetta ecco qui dei muffin con gocce di cioccolato. Ricetta presa dal blog http://www.tavolartegusto.it/ di Simona Mirto. 


Ingredienti per circa 8 muffin:
140 g di farina 00
90 g di zucchero
50 g di burro fuso
1 uovo temperatura ambiente (55 g)
80 ml di latte temperatura ambiente
1/2 bustina di lievito
1/2 bustina di vanillina
1 pizzico di sale
70 g di gocce di cioccolato

In una ciotola grande mischiate farina, zucchero, lievito, vanillina, gocce di cioccolato, sale. In un'altra piccola mescolate l'uovo, il latte e il burro fuso. Versate ora i liquidi nelle farine e mescolate giusto il tempo di amalgamare il tutto. Riempite di 3/4 i pirottini che precedentemente avrete messo nella teglia da muffin. Infornate in forno preriscaldato a 180° per 20 minuti. 

pomodori ripieni di riso alla romana

E finalmente mio marito l'altro giorno mi ha chiesto espressamente una ricetta e allora subito mi sono adoperata nel farla, parlo dei pomodori ripieni di riso. E' un piatto prettamente estivo ma che si può mangiare anche in questo periodo. Vediamo come procedere nella realizzazione.



Ingredienti:
4 pomodori maturi per riso
4 cucchiai di riso arborio
basilico
sale
olio evo
pepe
2 patate
pecorino abbondante

Lavate i pomodori e tagliate la parte superiore che poi useremo come "cappelli" dei pomodori. Svuotateli e passate al passaverdura la polpa. Conditela con sale, pepe, basilico, pecorino. Unite il riso e lasciate macerare per almeno 1 ora e mezza. Passato il tempo riempite i pomodori e coprite col cappello. Ungete la teglia con un pò di olio e ponetevi i pomodori. Disponete le patate tagliate a spicchi e precedentemente condite con olio e sale. Infornate per circa 1 ora a 200°. 

sabato 8 ottobre 2016

crostata senza glutine con confettura di more

Oggi ho preparato una crostata senza glutine per la merenda di figlio, nipotini e noi grandi, l'ho farcita con confettura di more dopo avere avuto il benestare di mio figlio. Prima il capetto deve assaggiare :-) 
Per renderla più bella mi ci sarebbero volute delle more fresche ma non le avevo in casa e diluviava e dunque ho lasciato perdere. Piacerà lo stesso.


Ingredienti per una crostata diametro 30 cm:
250 di preparato senza glutine Conad
110 g di zucchero
125 g di burro ammorbidito
1 uovo
1 bustina di vanillina
8 g di lievito per dolci (1/2 bustina)


Mettere tutti gli ingredienti su un piano da lavoro e iniziare a impastare. Dovete ottenere un impasto omogeneo e compatto come la frolla normale, se occorre aggiungete pochissimo latte. Avvolgete in pellicola e mettete in frigo per 30 minuti. Dopo col mattarello stendete sulla carta forno e ponete nello stampo. Farcite con la confettura e col restante di frolla decorate la crostata. Infornate a 180° forno preriscaldato statico per 40 minuti. 

venerdì 7 ottobre 2016

muffin all'acqua al cioccolato fondente

Ieri abbiamo avuto ospite una compagnetta di mio figlio e per la merenda ho realizzato al volo questi muffin. Mio figlio per farvi capire quanto li ha graditi solo ieri ne ha mangiati 4 e in più stamane appena sveglio mi ha chiesto di farglieli nuovamente "però mamma stavolta li fai bianchi con gocce di cioccolato" ahahah. L'ometto comincia a ordinare. Ma passiamo alla ricetta per la quale ci vogliono appena 30 minuti. 


Ingredienti per circa 9 muffin:
110 g di farina 00
125 g di acqua
25 g di olio di semi
50 g di cioccolato fondente fuso
1/2 bustina di lievito
1/2 bustina di vanillina
80 g di zucchero



Mettete in una ciotola i liquidi e mescolateli e in un'altra le farine.Dopo unite queste ultime ai liquidi e mescolate in modo da rendere omogeneo il composto. Versate nei pirottini e infornate in forno preriscaldato a 180° per 20 minuti. Una volta freddi cospargeteli con dello zucchero a velo. 

giovedì 6 ottobre 2016

polpettone alla ligure

Forza tutti a tavola con un bel piatto della tradizione ligure a base di fagiolini e patate dal gusto intenso, adattato da me anche per le persone celiache/intolleranti al frumento avendo utilizzato al posto del pangrattato la farina di mais tostato per impanatura. Ovviamente chi non ha di questi problemi può tranquillamente adoperare il pangrattato. Ma veniamo a noi con la ricetta semplice ma tanto buona, come ogni piatto del mio blog, perché ,come ripeto, questo blog è rivolto a chi ha poco tempo per stare ai fornelli preso dalla routine quotidiana (lavoro, famiglia, etc).



Ingredienti per 2-3 persone:
350 g di fagiolini
3 patate media grandezza
1/2 cipolla
1/2 cucchiaino di maggiorana tritata
1 e 1/2 uova
50 g di parmigiano grattugiato
olio evo
sale
farina di mais tostato per impanatura (o pangrattato)
noce moscata
burro q.b.


Lessate in acqua salata le patate. Una volta pronte schiacciatele con lo schiacciapatate e mettetele in una ciotola. Lessate i fagiolini sempre in acqua salata e una volta pronti tritateli e aggiungeteli alle patate schiacciate. Sbucciate la cipolla, tritatela e mettetela a stufare con 2 cucchiai di acqua e 2 di olio evo per 3 minuti. Unitela adesso al composto di patate e fagiolini. Unite la maggiorana, la noce moscata, il parmigiano e le uova precedentemente sbattute. Aggiustate di sale e mescolate. Accendete il forno a 180°. Imburrate la pirofila e cospargetela di farina di mais tostato per impanatura (o pangrattato), versateci il composto, livellatelo e rigate la superficie con i rebbi di una forchetta. Cospargete con farina di mais tostato o pangrattato, guarnite con qualche fiocco di burro e infornate per circa 30 minuti o comunque fin quando il polpettone alla ligure non diventa dorato in superficie. 

martedì 4 ottobre 2016

pasta pomodorini e pancetta

Oggi propongo una ricetta super veloce che vi farà leccare i baffi, la pasta con pomodorini e pancetta. E' il piatto ideale per una cena informale tra amici. Vediamo subito come si prepara.


Ingredienti per 2 persone:
220 g di pasta tipo penne
14 pomodorini piccadilly
100 g di pancetta affumicata
1/2 cipolla 
olio evo
sale
basilico

In padella fate rosolare la cipolla con l'olio, unite la pancetta e dopo 2 minuti i pomodorini. Salate e portate a cottura. Alla fine unite le foglie di basilico sminuzzate. Bon appetit!

lunedì 3 ottobre 2016

vellutata di zucchine e patate

Oggi il tempo non è dei migliori e allora ho pensato di preparare una deliziosa vellutata di zucchine e patate. La ricetta come al solito è facilissima e ottima. Provatela e non ve ne pentirete.

Ingredienti per 2 persone:
300 g di zucchine
150 g di patate
1/2 cipolla
300 ml di acqua
sale
pepe
basilico
olio evo

Lavate le zucchine, pelate le patate e tagliate a cubetti entrambe le verdure. Affettate la cipolla e mettetela in una pentola con l'olio evo. Soffriggete e poi unite le patate, le zucchine e il basilico e fate insaporire per qualche minuto. Salate e ricoprite con l'acqua calda. Cuocete per 20 minuti circa a fuoco basso e poi frullate il tutto. Regolate di sale e pepe, aggiungete un filo di olio e servite.
Se volete potete mettere un pò di panna.

venerdì 30 settembre 2016

zucca al rosmarino

Giorno a tutti, oggi vi propongo un contorno niente male con la zucca. La ricetta è semplicissima e buonissima e per realizzarla servono pochi ingredienti. Provatelo e poi mi direte se vi è piaciuto. 


Ingredienti per 2 persone:
250 g circa di zucca già pulita
1 spicchio di aglio
1 rametto di rosmarino
vino bianco q.b.
olio evo
sale
pepe

Per prima cosa tagliate a cubetti la zucca. Mettete in padella l'olio e l'aglio e fate imbiondire quest'ultimo. Ora unite la zucca a tocchetti e il rosmarino e cuocete a fiamma alta per far rosolare la zucca per circa 15 minuti. Togliete l'aglio, sfumate col vino bianco e dopo salate e pepate. Cuocete qualche altro minuto e poi servite subito. Facile, no?

mercoledì 28 settembre 2016

biscotti senza glutine con gocce di cioccolato

Oggi per la prima volta ho voluto provare a realizzare una ricetta senza glutine utilizzando un mix di farine deglutinate e debbo dire che ne sono rimasta molto molto soddisfatta. Ho realizzato dei biscotti con gocce di cioccolato che sono venuti veramente deliziosi e che finalmente posso mangiare anche io essendo intollerante al glutine. Passo subito a darvi la ricetta così se vi va li provate anche voi. Sono ottimi per tutta la famiglia, intolleranti/celiaci e non.


Ingredienti per circa 20 biscotti:
250 g di preparato per dolci AC della Conad (o altra farina senza glutine)
70 g di zucchero
100 g di burro
1 bustina di lievito per dolci
1 bustina di vanillina
1 uovo
100 g di gocce di cioccolato
latte q.b.


In una ciotola mettete il preparato, lo zucchero, la vanillina, il lievito. Unite l'uovo e amalgamate e poi a filo unite il burro sciolto a bagnomaria o al microonde. Impastate per bene fino ad ottenere un impasto come la frolla liscio e omogeneo. Se occorre aggiungete pochissimo latte. Si parla di un cucchiaio circa dunque andateci piano con la quantità (io l' ho dovuto aggiungere). All'ultimo unite le gocce di cioccolato. Date ora all'impasto la forma di un cilindro e tagliate delle fettine. Prendete la teglia rivestita di carta forno e poneteci sopra i biscotti prendendoli con cura essendo molto friabili. Distanziateli un pò tra loro e infornate a 180° forno statico preriscaldato per circa 10-15 minuti. Comunque il tempo dipende dal proprio forno. Quando sono dorati sono pronti. Mi raccomando di non toccarli prima che si siano raffreddati perchè sono delicati. Buona merenda o colazione a tutti. 

venerdì 23 settembre 2016

spezzatino di vitello con piselli

Lo spezzatino con piselli è un secondo piatto classico della cucina italiana. Amato anche dai bambini, è un piatto davvero delizioso, ottenuto con l'utilizzo di pochi ingredienti  che però debbono essere di ottima qualità. 


Ingredienti per 2 persone:
350 g di spezzatino di vitello
200 g di piselli
1 spicchio di aglio
1 rametto di rosmarino
olio evo
farina q.b.
1/2 bicchiere di vino bianco 
sale 
pepe
brodo q.b.

Mettete in padella l'olio, l'aglio e il rosmarino e fate soffriggere. Unite i bocconcini di carne precedentemente infarinati e rosolateli da tutti i lati. Salate, pepate e sfumate col vino bianco. Unite i piselli e ricoprite col brodo quanto basta per coprire la carne. Cuocete lo spezzatino per circa 50 minuti a fuoco medio senza coperchio. Controllate ogni tanto la cottura della carne e se occorre unite altro brodo. Lo spezzatino sarà pronto quando tutti i pezzi di carne risulteranno teneri. Bon appetit!!

giovedì 22 settembre 2016

patate duchessa

Tipico contorno francese, le patate duchessa sono morbide dentro e leggermente croccanti fuori, una vera delizia per il palato che una tira l'altra. Provare per credere.


Ingredienti per 2-3 persone:
420 g di patate lesse
1 uovo
40 g di burro
60 g di parmigiano
1/2 cucchiaino di noce moscata
sale q.b.

Lessate le patate in acqua salata, sbucciatele e schiacciatele con lo schiacciapatate. Unite alle patate il parmigiano, il burro, la noce moscata e regolate di sale. Quando le patate sono tiepide unite l'uovo e mescolate per bene. Prendete adesso una sacca da pasticcere con beccuccio a stella e riempite col composto  (io avevo quello piccolo di dimensioni e si vede. Non sono venute della forma che volevo e che dovevano essere ma l'importante è il gusto no? e quello non mancava di certo ^__^). 
Date la forma alle patate duchessa direttamente sulla leccarda del forno ricoperta con carta forno. Infornate in forno già caldo statico a 200° per 15-20 minuti circa o comunque fin quando non dorano leggermente. 

martedì 20 settembre 2016

biscotti al cioccolato

Eccomi oggi con una ricetta di biscotti facile facile presa dal blog "Fatto in casa da Benedetta". Si realizzano in davvero pochissimo tempo e con lo stesso impasto si possono fare biscotti di colore diverso, bianchi e neri. Mio figlio appena rientrato da scuola ha fatto merenda con 2 di questi, ha apprezzato quelli ricoperti con zucchero a velo (l'amaro del cacao ancora non lo apprezza). Mi scuso per la foto che non rende assolutamente ma vi assicuro che sono una bontà.


Ingredienti por 16 biscotti di 30 g ciascuno:
1 uovo
60 g di zucchero
60 g di olio di semi
40 g di acqua
15 g di cacao amaro
240 g circa di farina 00
80 g di gocce di cioccolato
1 cucchiaino di lievito per dolci
zucchero a velo e cacao amaro per la decorazione


In una ciotola mescoliamo con un cucchiaio l'uovo, lo zucchero, l'olio, l'acqua, il cacao amaro e il lievito e poi poco alla volta uniamo la farina. Alla fine uniamo le gocce di cioccolato. Infariniamo il piano di lavoro e lavoriamo l'impasto. La pasta deve risultare liscia e omogenea. Io non ho usato tutta la farina per cui attenzione a metterla poca per volta. 
Prepariamo la leccarda ricoperta con la carta forno. Realizziamo con il composto tante palline dello stesso peso e poi ne passiamo metà nello zucchero a velo e l'altra metà nel cacao. Le disponiamo sulla leccarda e inforniamo a 180° forno statico per 20 minuti.

domenica 18 settembre 2016

fusilli con pesto di zucchine e gamberi

L'altro giorno alla prova del cuoco ho visto fare questa ricetta da Anna Moroni, una ricetta semplice e buona per cui oggi ho pensato di realizzarla per il pranzo della mia famiglia. Vi occorrono 15 minuti in tutto per ottenere un primo da leccarsi i baffi. Provatela e poi mi direte.


Ingredienti per 2 persone:
220 g di fusilli
1/2 cipolla
200 g di gamberi puliti
1/4 di bicchiere di vino di qualità

per il pesto:
2 zucchine
15 g di mandorle
20 g di pinoli
40 g di parmigiano
7 foglie di basilico
olio
sale
pepe

Per prima cosa preparate il pesto di zucchine. Mettete in padella i pinoli e tostateli per 2 minuti a fiamma bassa. Sbollentate le zucchine, mondate e tagliate a pezzetti, in acqua salata. Adesso nel frullatore mettete le foglie di basilico, le mandorle, i pinoli, le zucchine ben scolate, il parmigiano, il pepe e un filo di olio, poca acqua di cottura della pasta. Se vi piace potete aggiungere poca menta. Frullate.  
In padella mettete dell'olio, la mezza cipolla tagliata a pezzetti e soffriggete. Unite i gamberi puliti e il vino. Cuocete per 2 minuti a fiamma alta. 
Cuocete la pasta in acqua salata secondo il tempo di cottura indicato sulla confezione. Mettete un pò di acqua di cottura nel pesto in modo da ottenere un pesto morbido e poi scolate la pasta e conditela con i gamberi e il pesto. Buon appetito


giovedì 15 settembre 2016

pizza di melanzane

Oggi avendo melanzane da consumare ho pensato di fare per pranzo una pizza proprio con queste verdure cotte al forno. E' semplicissima da realizzare e si ottiene un contorno leggero e buono. 


Ingredienti per 2 persone:
2 melanzane piccola-media grandezza
salsa pronta
1 mozzarella
basilico per guarnire

Tagliate le melanzane a fette sottili, ponetele sulla leccarda del forno ricoperta con carta forno, spennellatele con olio e salatele. Infornate a 200° per 15 minuti. Una volta pronte disponetele leggermente accavallate in una teglia tonda ricoperta di carta forno, ricoprite con la salsa e la mozzarella tagliata a fette. Infornate a 180° per 20 minuti. Decorate con basilico e servite subito. 

plumcake banane e nutella

"Chi non muore si rivede" direte voi e in effetti...vi ho abbandonato per un bel pò di tempo. Oggi torno da voi con un plumcake banane e nutella. Avevo da utilizzare delle banane mature e, visto che avevo già intuito la fine che avrebbero fatto, ho pensato di realizzare questo dolce che a detta di marito e figlio è molto buono (io purtroppo le banane non le posso mangiare). 
La ricetta l'ho presa dal blog di Rosaria
http://blog.giallozafferano.it/rosly/torta-di-banane-e-nutella/
Provatelo non ve ne pentirete. 


Ingredienti:
2 uova
125 g di yogurt alla banana
150 g di zucchero
100 g di olio di semi
200 g di farina 00
130 g di banane frullate
1 banana
80 g di farina di nocciole
sale 1 pizzico
110 g di nutella
1/2 bustina di lievito



Per prima cosa accendete il forno a 180° statico. Frullate le banane. Montate le uova con lo zucchero fino a ottenere un composto schiumoso. Unite l'olio a filo e lo yogurt. Unite la purea di banane, le due farine, un pizzico di sale, il lievito e mescolate per bene. Unite ora la nutella e una banana tagliata a pezzetti. Mescolate e versate il composto nella teglia da plumcake precedentemente imburrata e infarinata. Infornate a 180° per 45 minuti. Vige sempre la prova stecchino. 

ps. se non avete lo stampo da plumcake utilizzate una teglia di 24 cm di diametro.


mercoledì 18 maggio 2016

pasta con piselli e speck

Oggi sono di fretta per cui vi lascio al volo questa ricetta strepitosa, la pasta con piselli e speck. Ve la consiglio, vi leccherete i baffi. Provare per credere.


Ingredienti per 2 persone:
200 g di piselli freschi già puliti
1/2 cipolla bionda
40 g di speck a dadini
basilico
sale
pepe
olio evo
parmigiano grattuggiato

Mettete in padella la cipolla con l'olio e fate soffriggere. Unite lo speck tagliato a dadini e, una volta divenuto il grasso trasparente, unite i piselli. Salate, pepate e coprite con coperchio. Lasciate cuocere  per 20 minuti. Alla fine aggiungete qualche foglia di basilico. Condite la pasta coi piselli e speck e servite con del parmigiano. Aspetto il vostro parere. Alla prossima ricetta.

martedì 17 maggio 2016

biscotti batticuore... senza cuore ^__^

Salve a tutti oggi ho realizzato questi biscotti favolosi simil batticuori del Mulino Bianco. Essendo sprovvista di una formina a forma di cuore ho usato un'altra forma, insomma cambia la forma ma non la sostanza ^__^
Vi passo subito a dare la ricetta per ottenere circa 30 biscotti.


Ingredienti per circa 30 biscotti:
250 g di farina 00
25 g di fecola di patate
100 g di zucchero
60 ml di latte 
25 g di cacao amaro
25 g di cioccolato fondente fuso
80 g di burro freddo
1/2 bustina di lievito per dolci

Lavorate tutti gli ingredienti insieme e impastate per bene fino ad ottenere una palla liscia e omogenea. Se occorre aggiungete del latte. Non occorre fare riposare in frigo. Stendete subito la pasta tra 2 fogli di carta forno e date la forma ai biscotti. Poneteli su una teglia da forno ricoperta di carta forno e infornate a 180° in forno statico già caldo per 12'. Sono buonissimi parola di Francy.

lunedì 16 maggio 2016

hamburger

Per stasera per cena a mio figlio ho preparato questo buonissimo hamburger accompagnato da un pò di mais. Per ottenere degli hamburger dalla forma perfetta ho utilizzato lo schiacciapatate, arnese che penso tutti abbiamo in casa. Vediamo un pò come procedere. 


Ingredienti per 2 hamburger:
140-150 g di carne tritata
sale
pepe
parmigiano 
prezzemolo lavato e tritato

Riunite in una ciotola tutti gli ingredienti e amalgamate per bene. Formate adesso delle polpette del peso di circa 70 g l'una. Prendete la carta forno e realizzate due dischi dello stesso diametro dello schiacciapatate. Mettete ora dentro l'arnese un disco di carta forno, una polpetta, l'altro disco di carta forno e schiacciate leggermente. Capovolgendo lo schiacciapatate vi verrà fuori l'hamburger. Procedete nello stesso modo con l'altro hamburger. Accendete il fuoco sotto la padella e cuocete gli hamburger mantenendo sempre la carta forno. 

sabato 14 maggio 2016

torta nesquik

Ciao amici oggi vi propongo una torta per la merenda e la colazione dei nostri piccoli e non solo fatta col nesquik. La ricetta l'ho presa da Serafina Donzello, un'amica virtuale di facebook. Grazie a lei dunque per l'ottimo dolce. Alla prossima ricetta, scappo che ho da fare. 


Ingredienti per una torta diametro 24 cm:
3 uova
250 g di zucchero
320 di farina 00
150 g di nesquik
200 g di olio di semi
250 g di latte
1 bustina di lievito per dolci

Mettete in planetaria (o in una ciotola e lavorate col mixer) le uova e lo zucchero. Montate per bene e poi unite tutti gli altri ingredienti. Imburrate e infarinate lo stampo e infornate in forno già caldo a 180° per 45-50 minuti. Fate sempre la prova stecchino. 

venerdì 13 maggio 2016

carote baby al burro

L'altro giorno al supermercato al banco surgelati mi son trovata davanti le carote baby e subito mi è venuta alla mente una ricetta buonissima e velocissima che ha fatto qualche volta mia madre, parlo delle carote baby al burro e parmigiano. Ve le consiglio. Le quantità non le ho segnate in quanto ho fatto ad occhio. 


Ingredienti:
carote baby
burro
poca acqua
sale
zucchero
parmigiano q.b.

Mettete in padella le carote baby, l'acqua (giusto la quantità per coprire per 1/3 le carote), un'abbondante noce di burro, salate, mettete un pizzico di zucchero e portate a cottura (le carote si cuociono nel giro di 5 max 10 minuti). Mi raccomando mettete poca acqua, a fine cottura non deve restarne in padella. Mettete nei piatti e servite con un pò di parmigiano sopra. Provatele e non le mollerete più. Io le adoro. 

giovedì 12 maggio 2016

ciambella alle fragole

Eccomi qui, ogni tanto mi faccio viva con qualche ricettina. Oggi vi consiglio questa ciambella alle fragole, davvero deliziosa e super soffice grazie alla presenza della fecola di patate. La ricetta me l'ha data Rosaria Girardi, una ragazza bravissima in cucina alla quale porgo i miei ringraziamenti. 
Questo è il suo blog: http://blog.giallozafferano.it/rosly/


Ingredienti per una ciambella da 22-24 cm:
1 vasetto di yogurt alla fragola da 125 g
1 vasetto di fecola di patate
2 vasetti di farina 00
1 vasetto di olio di semi
2 vasetti di zucchero semolato
3 uova intere
1 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale
1 bustina di vanillina
200 g di fragole

Sbattete le uova con lo zucchero fino a quando non diventano chiare e spumose. Unite ora l'olio e lo yogurt e amalgamate bene. Aggiungete la farina, la fecola, il lievito setacciato, la vanillina e il pizzico di sale. Per ultimo unite le fragole, precedentemente lavate e tagliate a dadini. Amalgamate bene con una spatola. 
Imburrate e infarinate la teglia e versate dentro il composto. Infornate in forno già caldo a 180° per 45 minuti. Una volta raffreddata toglietela dallo stampo, ponetela sul piatto da portata e spolverate con zucchero a velo. Buona ciambella a tutti e alla prossima ricetta.


venerdì 6 maggio 2016

spaghetti con salsa piccante su crema di cannellini

Oggi avevo voglia di pasta e anche di un piatto a base di fagioli cannellini, allora che fare? ovvio, inventare un piatto che contenesse questi due ingredienti. E' uscito fuori un piatto particolare ma tanto buono, almeno per me. Ho fatto un sugo con pomodorini pachino e a fine cottura ho aggiunto un cucchiaino di olio santo (l'olio calabrese con peperoncino). Realizzato una crema di cannellini e impiattato. Ma vediamo nello specifico che ho fatto per ottenere questa bontà.


Ingredienti per 2 persone:
150 g di cannellini cotti ben sgocciolati
8 pomodorini pachino
olio santo secondo il proprio gusto
1 spicchio di aglio
sale
olio
parmigiano grattugiato
1 foglia di basilico per guarnire il piatto

Ponete sul fuoco l'acqua salata per la pasta. Mettete i fagioli cannellini, cotti in precedenza, in un mixer con un pizzico di sale, un filo di olio e un pò di acqua di cottura della pasta e frullate. Bisogna ottenere una crema liscia. 
In una padella capiente mettete olio e aglio, fatelo dorare e unite i pomodorini tagliati a dadini. Salate e lasciate cuocere. Alla fine unite l'olio piccante (decidete voi la quantità in base al vostro gusto). 
Scolate gli spaghetti al dente e poi saltateli in padella con il sugo di pomodorini piccante. 
Mettete nel piatto la crema di cannellini e poi sopra gli spaghetti conditi. Spolverate di parmigiano e servite guarnendo con 1 foglia di basilico e un filo di olio.