Top blogs di ricette Gustosa Ricerca – ricette di cucina e motore di ricerca di ricette

venerdì 27 novembre 2015

plumcake al limone

Questo pomeriggio con mio figlio abbiamo deciso di realizzare un dolce per la merenda. La scelta è caduta sul plumcake al limone visto che lui adora i limoni. Provatelo, è facilissimo da fare e molto molto buono. Ora vi saluto che scappo dal mio patato.
Ps. la ricetta l'ho presa dal blog kikakitchen.


Ingredienti:
200 g di farina 00
50 g di fecola di patate
150 g di zucchero
70 g di olio di semi di mais (o 100 g di burro fuso)
2 limoni
2 uova medie
120 ml di latte
1 bustina di lievito per dolci
zucchero a velo q.b.


Sbattete le uova con lo zucchero e aggiungere successivamente a filo il latte e l'olio (o il burro fuso temperatura ambiente). Accendete il forno a 180° funzione statica. Unite adesso la farina, la fecola e il lievito setacciati. Mescolate per bene e in ultimo aggiungete il succo di un limone (circa 40 g) e la buccia grattugiata dei 2 limoni. Imburrate e infarinate lo stampo da plumcake e versate il composto. Infornate a 180° per 45-50 minuti. Fate al solito la prova stecchino per vedere se il dolce è pronto. Lasciate intiepidire e poi estraetelo dallo stampo. Prima di servire guarnire con dello zucchero a velo.

giovedì 26 novembre 2015

branzino con patate al forno

Ieri sera ho servito per me e mio marito una cena veramente light a base di questo delizioso branzino cotto al forno su letto di patate. 
ps. Mi raccomando le patate tagliatele molto sottili altrimenti non si cuoceranno per bene. 


Ingredienti per 2 persone:
2 branzini
300-400 g di patate tagliate a fettine sottili
2 spicchi di aglio
4 fettine di limone
prezzemolo q.b.
1 bicchiere di vino bianco secco
sale q.b.
olio extra vergine di oliva

Versate in una pirofila dell'olio evo e sistemateci le fettine di patate in un unico strato. Salate e spolverate con prezzemolo tritato. Dopo avere pulito il pesce, farcitelo con le fettine di limone e dell'aglio. Ponete ora il pesce sulle patate, salate, spolverate con altro prezzemolo. Irrorate con un filo d'olio e bagnate col vino. Infornate a 200° forno statico già caldo per circa 30 minuti. 


martedì 24 novembre 2015

sbrisolona patate, cotto e scamorza

Volete un piatto rapido e allo stesso tempo buono? ecco qui la sbrisolona con patate, cotto e scamorza. Può essere consumato come contorno o come piatto unico. Provatelo e poi fatemi sapere il vostro parere. 


Ingredienti per 2-3 persone:
4 patate media grandezza
60 g di scamorza
100 g di prosciutto cotto
4 cucchiai di parmigiano grattugiato
4 cucchiai di olio 
rosmarino q.b.
sale 
pepe
burro per imburrare

Sbucciate le patate e lessatele in abbondante acqua salata per circa 20 minuti. Una volta pronte fatele a pezzetti ancora calde con l'aiuto di una forchetta. Imburrate la pirofila. In una ciotola mescolate le patate con l'olio, sale se occorre, pepe, rosmarino, il prosciutto cotto tagliato a pezzetti e il parmigiano grattugiato. Mescolate e versate nella pirofila. Irrorate con un filo di olio. Infornate a 180° per circa 20 minuti. Gli ultimi minuti di cottura aggiungete la scamorza a dadini. E' pronta quando il formaggio è sciolto. Servite la sbriciolata calda. 

domenica 22 novembre 2015

torta di pere, noci e gocce di cioccolato

Rieccomi di ritorno dopo un lungo periodo di inattività, ben 2 settimane. Ho sì cucinato in questi giorni ma ho realizzato ricette già presenti sul blog. Ho avuto ospiti per due settimane i suoceri e per qualche giorno cognata e nipoti per cui ero anche molto indaffarata in altro. Oggi torno da voi con una torta realizzata con le noci visto che ieri mio marito è tornato a casa con un sacco da 1 kg. Spero sia di vostro gradimento. Pensate che mio marito mi ha appena dato un bel 9 e io come sempre gongoloooooooo ^__^
Ps. la ricetta l'ho presa su internet dal blog di kikakichen. Ergo complimenti anche a lei. 



Ingredienti per uno stampo da 24 cm:
3 uova medie intere
100 g di burro 
150 ml di latte
230 g di zucchero
4 pere abate (o kaiser. Io ho usato le prime)
300 g di farina 00
100 g di gherigli di noci tritati grossolanamente
60 g di cioccolato in gocce (si può omettere)
1 limone
1 bustina di lievito per dolci
1 bustina di vanillina
zucchero di canna
zucchero a velo per decorare
5 gherigli di noci per guarnire 


Per prima cosa mondate le pere e tagliatele in 4 parti nel senso della lunghezza ed eliminate il torsolo con i semi. Tagliate 2 pere a dadini e 2 pere a fettine sottili e spremetevi il succo di limone per non fare ossidare la frutta. Accendete il forno a 180° modalità statico. Sbattete le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Unite il latte e il burro fuso a temperatura ambiente. Aggiungete la farina, la vanillina e il lievito setacciati. Ora unite le gocce di cioccolato, i gherigli di noce e le pere a dadini. Amalgamate bene gli ingredienti e versate il composto in teglia imburrata e infarinata. Decorate la superficie con le pere a fettine, disponendole a raggiera, e i gherigli di noci a pezzetti. Spolverate con zucchero di canna e mettete qualche fiocchetto di burro. Infornate per circa 50 minuti- 1 ora. Fate sempre la prova stecchino (non prima che siano passati almeno 45 minuti altrimenti sgonfierà). A cottura ultimata lasciate riposare la torta in forno con sportello leggermente aperto per 30 minuti. Prima di servire spolverate con poco zucchero a velo. Aspetto i vostri commenti.

venerdì 6 novembre 2015

simil grancereale

E dopo i grancereale al cacao oggi è la volta di quelli classici. Sono davvero ottimi. La ricetta l'ho presa dal blog di Mario Marziani, al quale vanno i miei ringraziamenti. 
Passiamo subito alla ricetta realizzata con l'utilizzo di fiocchi d'avena, frutta secca e farina integrale.


Ingredienti per circa 13 biscotti:
140 g di fiocchi di avena
60 g di farina integrale
80 g di zucchero di canna
1 uovo intero
35 g di mandorle tritate
35 g di nocciole tritate
40 ml di olio di semi
30 g di miele
3 g di lievito per dolci

In una ciotola mescolate la farina, i fiocchi di avena, lo zucchero, la frutta secca e il lievito. Aggiungete ora l'uovo, il miele e l'olio e impastate fino a ottenere un panetto. Stendete il panetto su un piano da lavoro infarinato. Ottenete uno spessore di 1 cm e date la forma dei biscotti utilizzando un tagliapasta o anche un bicchiere. Mettete i biscotti su una teglia rivestita di carta forno. Infornate a 180° per 18 -20 minuti in forno preriscaldato. 

mercoledì 4 novembre 2015

simil Grancereale al cacao

Dopo qualche giorno di assenza eccomi di ritorno con dei biscotti che adoro, i grancereale al cacao. Dire che sono irrestibili è dire poco. Provateli e poi mi direte. Oggi non posso dilungarmi perchè come al solito sono di corsaaaaaa. Alla prossima ricetta. 
Ps. la ricetta l'ho presa dal blog di Mario Marziani, al quale mando i miei più sentiti ringraziamenti. Marioooo la ricetta è favolosa.


Ingredienti per circa 14 biscotti:
150 g di fiocchi di avena
100 g di burro
3 g di lievito per dolci
60 g di zucchero di canna
50 g di zucchero semolato
100 g di farina integrale
1 uovo intero
35 g di nocciole tritate
40 g di cacao amaro in polvere
20 g di miele
1 busta di vanillina


In una ciotola mescolate l'uovo, il burro, la vanillina, lo zucchero di canna e semolato e il miele. Aggiungete ora il resto degli ingredienti (ossia la farina, il cacao, il lievito, i fiocchi di avena, le nocciole e impastate fino a ottenere un panetto. Stendete il panetto su un piano di lavoro infarinato fino a ottenere uno spessore di circa 1 cm. Formate col tagliapasta i biscotti e poneteli sulla placca forno rivestita di carta forno. Infornate a 180°, forno già caldo, per 18-20 minuti. 


venerdì 30 ottobre 2015

biscotti inzupposi con gocce di cioccolato

Oggi è la giornata dei biscotti inzupposi con gocce di cioccolato. Veramente buoni da, come dice il nome, inzuppare nel latte a colazione. 


Ingredienti per circa 30 biscotti:
330 g di farina 00
1 uovo intero
130 g di zucchero
60 ml di olio evo
30 ml di latte caldo
6 g di ammoniaca per dolci
pizzico di sale
semi di mezza bacca di vaniglia (o mezza bustina di vanillina)
gocce di cioccolato q.b.

Montate l'uovo con lo zucchero e la vaniglia. Aggiungete la farina, l'olio, il sale e l'ammoniaca sciolta precedentemente nel latte caldo. Impastate fino a ottenere un composto simile alla frolla. Unite le gocce di cioccolato e amalgamate. Formate ora dei cilindri larghi 2 cm e da questi ottenete dei bastoncini lunghi circa 5 cm. Passate per metà i bastoncini nello zucchero semolato e poneteli col lato zuccherato verso l'alto, su una teglia ricoperta di carta forno. Mi raccomando di non metterli troppo vicini in quanto in cottura crescono molto. Schiacciateli leggermente con i rebbi di una forchetta e infornate in forno già caldo a 180° per 20 minuti. 

giovedì 29 ottobre 2015

funghi ripieni

Ieri, mentre ero in fila dal mio fruttivendolo per pagare le varie cose prese, mi sono trovata davanti dei bellissimi e freschissimi funghi champignon e ovviamente non ce l'ho fatta a lasciarli là. Appena tornata a casa mi sono messa all'opera e ho fatto questo piatto delizioso e tanto semplice, i funghi ripieni. Stavolta non ho voluto utilizzare la classica farcia con mollica condita ma ho voluto farcirli con verdure. Seguitemi e vi dirò come ho fatto.


Per 10 funghi ripieni:
10 funghi champignon belli grandi
1 patata media lessa
1 carota
sale
olio evo
aglio 1 spicchio
pepe
2 cucchiai parmigiano grattugiato
pochissimo porro (si può anche omettere)
formaggio scamorza a tocchetti
circa 1/2 uovo sbattuto
1 cucchiaio di pan grattato


Per prima cosa pulite i funghi e staccate i gambi dalle teste. In padella mettete olio, aglio, il porro e dopo poco i gambi dei funghi tagliati a pezzetti e la carota grattugiata. Salate e fate cuocere 5 minuti. In una ciotola mettete la patata lessa schiacciata, i gambi dei funghi cotti, la scamorza a pezzetti, il parmigiano, il pepe, l'uovo, il pan grattato. PRIMA di aggiungere l'uovo assaggiate in modo da correggere di sale se ne occorre. Riempite ora i funghi. Irrorate con un filo di olio e infornate a 180° per 20 minuti. Poi ditemi se vi è piaciuta...a me e mio marito molto. 


mercoledì 28 ottobre 2015

plumcake al miele

Oggi mio figlio festeggia il nome e ho voluto fargli una sorpresa invitando un suo amichetto e la mamma, amica mia. Potevo mai non fare nulla da offrire? Assolutamente no e dunque ho preparato questo plumcake al miele. Ottimo sia per merenda che per colazione questo dolce è facilissimo da realizzare. Forza andate in cucina e datevi da fare.


Ingredienti per uno stampo da plumcake di media grandezza:
250 g di farina
100 g di burro
130 g di miele
3 uova
60 g di zucchero di canna
200 ml di latte
sale un pizzico
1 bustina di lievito per dolci

Montate il burro a pomata con lo zucchero, unite il sale e le uova, uno alla volta in modo che si amalgamino bene. Unite ora il miele, il latte un pò alla volta, alternato alla farina setacciata assieme al lievito. Versate nello stampo da plumcake precedentemente imburrato e infarinato o rivestito da carta forno lavata e strizzata (così aderisce bene alle pareti dello stampo). Infornate in forno statico preriscaldato per 45 minuti a 180°. Fate come sempre la prova stecchino. Fatelo raffreddare, spolverate con lo zucchero a velo e servite.


martedì 27 ottobre 2015

pasta al forno broccoli e salsiccia

Ciao a tutti oggi vi propongo una pasta che è una bomba calorica per cui è categoricamente vietata a chi fa la dieta, a meno che quella persona non voglia fare un'eccezione....ne vale davvero la pena.


Ingredienti per 3 persone:
350 g di penne rigate 
1 mazzo di broccoli
250 g di salsiccia fresca (io ho usato quella condita col finocchietto)
parmigiano grattugiato q.b.
250 ml di besciamella
scamorza 100 g
olio evo
sale
aglio
pepe
rosmarino 1 rametto
vino bianco 1/4 di bicchiere

Lavate e sbollentate le cime dei broccoli per 6-7 minuti. Tritate il rosmarino. Incidete la salsiccia ed eliminate il budello, quindi sgranate la salsiccia con una forchetta. In una padella capiente mettete un pò di olio e fate soffriggere l'aglio, quindi unite la salsiccia. Dopo qualche secondo aggiungete il trito di rosmarino e sfumate col vino bianco. Con l'aiuto di una schiumarola prelevate i broccoli (l'acqua di cottura vi servirà per cuocere la pasta) e uniteli alla salsiccia. Lasciate cuocere per 3-4 minuti, quindi togliete l'aglio. Unite 3/4 della besciamella alla salsiccia e broccoli. Regolate di sale se necessario. 
Ora preparate la pasta cuocendola qualche minuto meno di quanto riportato sulla confezione. Amalgamate la pasta al condimento. In una pirofila mettete qualche cucchiaio di besciamella e versate metà pasta, mettete la scamorza tagliata a pezzetti e ricoprite con la restante pasta.Completare con l'altra besciamella e spolverate con parmigiano. Cuocete in forno già caldo statico a 190° per circa 20 minuti. 


sabato 24 ottobre 2015

plumcake alle mele

Il plumcake alle mele è un dolce genuino e sano adatto sia per la colazione che per la merenda, facilissimo da fare. Vi occorrono 15 minuti per la preparazione e 45 minuti per la cottura e il dolce è pronto. 


Ingredienti per uno stampo da plumcake:
250 g di farina 00
100 g di burro
2 uova
100 ml di latte
2-3 mele
150 g di zucchero semolato
1 bustina di lievito
1 limone
cannella se si vuole 1 pizzico


Accendete il forno a 180° statico. Sbucciate una o due mele, tagliatele a pezzetti e irroratele col succo di mezzo limone. Fate sciogliere a bagnomaria il burro. In una ciotola mettete le uova, lo zucchero, il burro fuso, il latte e lavorate per 5 minuti col mixer. Unite la farina e il lievito setacciati e se volete un pizzico di cannella. Continuate a mescolare fino a quando non ottenete un composto omogeneo e poco fluido. Unite le mele tagliate a pezzetti. Mescolate delicatamente con una spatola. Rivestite con carta forno lo stampo da plumcake e versate il composto. Sbattete su un piano per livellarlo. Decorate con l'altra mela tagliata a fettine sottili, Cospargete di zucchero e ponete fiocchetti di burro. Infornate a 180° per 45-50 minuti. Fate sempre la prova stecchino. 

giovedì 22 ottobre 2015

riso ai 4 formaggi con piselli

Salve a tutti oggi vi propongo una ricetta svuota frigo. Qualora aveste dei formaggi da consumare questo è il piatto che fa proprio per voi. 
E' un piatto super veloce e ottimo ma scordatevi la dieta....è un piatto per nulla light ^__^


Ingredienti per 2 persone:
8 pugni di riso arborio
100-150 g di piselli (la quantità ovviamente è a piacere, dipende se ne volete molti o pochi)
50 g di parmigiano grattugiato
50 g di fontina dop
50 g di galbanino
50 g di emmental
burro q.b.
sale

Per prima cosa tagliate a pezzetti piccoli i formaggi fontina, emmental e galbanino. Mettete i piselli a lessare in acqua salata e portateli a cottura. Cuocete il riso seguendo le indicazioni riportate sulla confezione. Una volta cotto scolate conservando dell'acqua di cottura. Unite al riso i formaggi e mescolate. Poi unite il burro, il parmigiano e i piselli. Ps se lo volete ancora più morbido potete unire un goccino di latte. Visto? con poco tempo avrete ottenuto un piatto ottimo. Alla prossima ricetta

mercoledì 21 ottobre 2015

crostata alla marmellata

Dopo qualche giorno eccomi di ritorno, anche se penso sarà una toccata e fuga visto che per ora ho mille cose da sbrigare.
Per la prima volta mio marito ieri mi ha chiesto di preparargli la crostata alla confettura di fragole ...potevo mai io esimermi dal fargliela? assolutamente no per cui ecco qui la ricetta. La foto l'ho fatta solo poco fa per cui vedrete la crostata già azzannata dal maritozzo ^___^


Ingredienti per una crostata del diametro 26 cm:

Per la frolla:
250 g di farina 00
2 uova intere
100 g di zucchero
140 g di burro freddo
1 pizzico di sale
1 bustina di vanillina

Per farcire:
confettura di fragole (o quella che preferite)

Mettete su un piano di lavoro tutti gli ingredienti per fare la frolla e lavorate velocemente fino a ottenere un panetto compatto ed abbastanza elastico. Formate con l'impasto una palla, avvolgetela nella pellicola e ponetela in frigo per almeno 30 minuti. Passato il tempo stendete la frolla su un tagliere infarinato, rivestite con essa la teglia imburrata e infarinata in precedenza, riempite con la confettura, formate le strisce decorative con la restante frolla e infornate in forno preriscaldato a 180° per 40-45 minuti. 

venerdì 16 ottobre 2015

ravioli ricotta e spinaci

I ravioli ricotta e spinaci sono un primo piatto ideale per i giorni di festa e rappresentano una delle preparazioni più conosciute a base di pasta fresca all'uovo. Pensavo fossero più complicati a farsi e invece...mi sono anche rilassata il che non guasta affatto. Provateli e vedrete che soddisfazione.


Ingredienti per 45 ravioli circa:
Per la pasta:
200 g di farina 00
2 uova
1 pizzico di sale

                       

Per il ripieno:
300 g di ricotta di pecora
140 g di spinaci freschi
parmigiano grattugiato 50 g
noce moscata q.b.
pepe
sale


Mettete a fontana su un piano (meglio se usate un tagliere) la farina e mettete all'interno le uova e il pizzico di sale. Lavorate inizialmente con la forchetta e poi cominciate a impastare con le dita. Va lavorata per almeno 10 minuti. Ottenuto una panetto di pasta copritelo con un canovaccio e lasciatelo riposare per almeno 30 minuti in luogo fresco e asciutto.Intanto preparate il ripieno. Fate saltare gli spinaci in una padella antiaderente usando solo quel poco di acqua che resta dal lavaggio degli spinaci. Mettete il coperchio e portate a cottura. Versate intanto nel mixer la ricotta, il parmigiano, la noce moscata, il pepe e il sale. Unite gli spinaci cotti e strizzati. Azionate il mixer in modo da ottenere un composto omogeneo. Stendete la sfoglia sottile. Potete usare la nonna papera come ho fatto io o usare il mattarello. Disponete piccole porzioni di ripieno ben distanziate sulla pasta e poi sovrapponete altra pasta in modo che le due sfoglie si uniscano. Eliminate le bolle d'aria e date la forma di raviolo. Mettete i ravioli pronti su un vassoio ricoperto con carta forno. Cospargete i ravioli con semola rimacinata in modo che non si attacchino e soprattutto non mettete un raviolo sull'altro. 



giovedì 15 ottobre 2015

biscotti nascondini

Ieri me ne stavo bella tranquilla in relax sul divano ma ad un certo punto mio figlio esclama: <<mamma facciamo biscotti>>. Come potevo dire di no alla mia dolce creatura? e allora, presi tutti gli ingredienti, ci siamo messi all'opera e abbiamo realizzato questi biscotti tanto conosciuti e la cui ricetta impazza sul web. Parlo dei nascondini, i famosi biscotti della Mulino Bianco. Passo subito a darvi la ricetta.


Ingredienti per circa 20 biscotti:
300 g di farina 00
120 g di fecola di patate
150 g di zucchero
130 g di burro
70 ml di latte
1 tuorlo
1 cucchiaino di essenza di vaniglia (o 1 bustina di vanillina)
1 pizzico di sale
1/2 cucchiaino di lievito per dolci
20 g di cioccolato fondente
10 g di cacao amaro in polvere 


Mettete in una ciotola lo zucchero e il burro e lavorate fino ad ottenere una crema. Unite il tuorlo, il latte e la vaniglia (o vanillina) e mescolate. Ora aggiungete la farina, il lievito, la fecola di patate e il sale. Lavorate fino a ottenere un impasto omogeneo. Prendete 1/4 dell'impasto e lavoratelo col cacao e il cioccolato fondente fuso. Impastate fino ad ottenere un impasto omogeneo. Avvolgete i due panetti in pellicola e ponete in frigo per 30 minuti. Passato questo tempo, stendete la frolla bianca a forma di rettangolo. Con la frolla al cacao create un cordoncino e posizionatelo al centro della frolla bianca. Richiudete con la frolla bianca in modo che la parte al cacao sia al centro. Ritagliate la frolla in eccesso e schiacciate un pò il tutto. Ricavate ora i biscotti ritagliando dei rettangoli. Con i rebbi della forchetta create le striature in superficie e posizionate i biscotti su una teglia ricoperta con carta forno. Infornate in forno statico preriscaldato a 180° per 15-17 minuti. 

Se vi avanza un pò di frolla bianca mi raccomando non buttatela ma create dei biscottini, magari facendovi aiutare dai vostri piccoli.

venerdì 9 ottobre 2015

pollo alla cacciatora

Oggi vi propongo un secondo piatto che ho conosciuto quando vivevo in Toscana, il pollo alla cacciatora. Piatto tipico toscano molto conosciuto e apprezzato in tutta Italia, semplice da realizzare e molto gustoso grazie alla presenza di carote, pomodori, vino e aromi. 


Ingredienti per 2 persone:
5 fusi di pollo
1 carota
2 gambi di sedano
1 cipolla
300 g di pomodori pelati
1 bicchiere di vino bianco (o rosso)
1 rametto di rosmarino
10 olive nere denocciolate
1 spicchio di aglio
prezzemolo
olio evo
pepe
sale



Per prima cosa tritate le carote, la cipolla, il sedano. Scaldate in padella antiaderente l'olio e unite i fusi di pollo. Fate rosolare per circa 10 minuti in modo che diventino ben dorati. Ora unite il trito di carote, sedano, cipolla, il rosmarino, l'aglio, le olive, sale e pepe. Fate soffriggere per 5 minuti. Unite ora il vino bianco (o rosso) e lasciate evaporare. Aggiungete i pelati e coprite per circa 30-40 minuti (il pollo deve essere morbido e ben cotto). Se il pollo dovesse asciugarsi aggiungete un pò di acqua calda. Aggiustate di sale.
Una volta pronto aggiungete una manciata di prezzemolo tritato e servite ben caldo. 

giovedì 8 ottobre 2015

torta soffice per la colazione o merenda

Non c'è nulla da fare non riesco proprio a stare con le mani in mano e per questo mio marito penso prima o poi mi ucciderà...mi accusa di farlo mangiare continuamente ^___^
Oggi ho realizzato una torta soffice per la colazione o merenda farcita con poca nutella per dare quel tocco in più che ci sta tutto.


 Ingredienti per una torta di 24 cm di diametro:

400 g di farina 00
250 g di zucchero
4 uova
40 g di burro
1 bustina di lievito per dolci
1 bustina di vanillina
nutella q.b.
1 bicchiere di latte (130 ml circa)
granella di zucchero o zucchero a velo


Montate a neve gli albumi e metteteli da parte. Sbattete a lungo i tuorli con lo zucchero. Dopo unite il latte a filo e subito dopo la farina, il lievito e la vanillina setacciati. Unite il burro a pezzetti a temperatura ambiente. Infine unite le chiare montate precedentemente. Mescolate con delicatezza dal basso verso l'alto...mi raccomando altrimenti smontate il composto. Rovesciate in una teglia imburrata e infarinata. Mettete qualche cucchiaio di nutella. Spolverate la superficie con zucchero a velo o granella di zucchero e infornate a 180° forno statico preriscaldato per circa 45 minuti. Vale come sempre la prova stecchino. 

mercoledì 7 ottobre 2015

rose di sfoglia e mele

Questo pomeriggio ho aperto il frigo e mi sono trovata davanti una sfoglia in scadenza. Mi son chiesta "e ora che ci faccio?" e mi è venuta in mente una ricetta vista tempo fa girovagando in internet, le rose di sfoglia con le mele. Si fanno in poco più di mezz'ora e sono veramente sfiziose. 

 


Ingredienti per 6 rose:
1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
1 mela grande o 2 piccole
acqua 300 ml
50 g di zucchero
cannella secondo il gusto
confettura di pesche



Per prima cosa togliete il torsolo dalla mela e tagliate il frutto a metà e dopo in quarti. Ricavate ora delle fette sottili. Sul fuoco ponete una pentola con l'acqua e lo zucchero, fate bollire e versate le mele. Dopo qualche minuto toglietele e scolatele. Tagliate la sfoglia in rettangoli. Spennellate ciascun rettangolo con la confettura, mettete la cannella secondo il vostro gusto e adagiate le fettine di mele lungo ciascuna striscia, leggermente sovrapposte, facendole sbordare per metà dal lato della buccia. Ripiegate la metà libera della pasta sfoglia sulle mele e arrotolatela su se stessa per formare una rosa. Ponete le rose su una teglia ricoperta con carta forno, spolverate con dello zucchero a velo e infornate in forno già caldo a 180° per 30 minuti e poi per altri 5 minuti a 220°. Sfornate le rose e cospargete nuovamente con zucchero a velo. Potete consumarle calde o fredde. 

trofie al gorgonzola, speck e noci

In questi giorni non riesco a dedicare il tempo che vorrei alla cucina per cui mi trovo a preparare piatti molto molto veloci. Ieri ad esempio ho fatto un piatto ottimo in pochissimo tempo. Ci vogliono davvero i minuti per la cottura della pasta e il gioco è fatto, o meglio il piatto è pronto ^_^
L'abbinamento gorgonzola con noci e speck è favoloso. Provatelo se non l'avete mai assaggiato e vi innamorerete del piatto. Beh ora vi saluto e passo alla ricetta. Alla prossima



Ingredienti per 2 persone:
270 g di trofie
150 g di gorgonzola dolce
1 h di speck
q.b burro
latte q.b.
3 noci
sale


Tagliate a striscioline lo speck e mettetelo in una padella capiente con pochissimo burro. Appena il suo grasso diviene trasparente unite il gorgonzola, una noce di burro e poco latte da ottenere una cremina. Appena la pasta sarà pronta (cuocetela 1 minuto in meno di quanto riportato sulla confezione) scolatela e spadellatela assieme al condimento. Disponete nei piatti aggiungendo delle noci tagliate grossolanamente e servite. 

venerdì 2 ottobre 2015

muffin al cioccolato

Altro giorno altra merenda per mio figlio ^_^  Stavolta ho pensato di fare dei muffin al cioccolato. Sono dei dolcetti semplicissimi da fare e che portano via pochissimo tempo per cui... forza mamme o papà anziché comprare le merende fatele voi ai vostri figli. Farete felici loro e il loro stomaco. 


Ingredienti per 10 muffin:

200 g di farina 00
190 g di zucchero
60 g di cacao
1/2 bustina di lievito per dolci
150 ml di latte
60 g di burro fuso
2 uova
gocce di cioccolata o  granella di zucchero



In una terrina mescolate il latte, le uova e il burro fuso. In un'altra terrina mescolate  la farina, il lievito, il cacao e lo zucchero. Versate gli ingredienti liquidi nella terrina degli ingredienti secchi e amalgamate con una frusta a mano o un cucchiaio di legno. Versate, con l'aiuto di un cucchiaio,  in ogni pirottino di carta (o in stampini da muffin precedentemente imburrati e infarinati) il composto per 2/3 all'interno dei pirottini e ricoprite con gocce di cioccolato o granella di zucchero. Infornate i muffin in forno statico già caldo a 180° per 20 minuti circa (infilando lo stecchino nel muffin deve uscire asciutto e pulito). 

mercoledì 30 settembre 2015

biscotti girandola

I biscotti girandola, dall'effetto visivo originale, sono adatti per la colazione e la merenda e piaceranno moltissimo ai bambini. 
Non mi dilungo perchè debbo scappare a prendere il piccolo a scuola. Alla prossima ricetta


Ingredienti per circa 30 biscotti:

300 g di farina 00
50 g di fecola di patate
150 g di burro
1 uovo intero + 1 tuorlo
140 g di zucchero
7 g di lievito per dolci
1 bustina di vanillina
1 pizzico di sale
15 g di cacao amaro in polvere


Lavorate tutti gli ingredienti eccetto il cacao. Ottenete il panetto e dividetelo in 2 e continuate a impastare una metà col cacao. Coprite i panetti con la pellicola e poneteli in frigo per almeno 1 ora. Una volta passato il tempo, stendete i panetti ottenendo dei rettangoli. Sovrapponete le frolle (la bianca sotto). Ritagliate le parti imperfette in modo da ottenere un rettangolo perfetto. Avvolgete su se stesse le frolle. Avvolgete ora il rotolo ottenuto nella pellicola e ponete in freezer per 1 ora e mezza circa. Una volta congelato tagliate tante fette spesse 1 cm. Ponetele su una teglia coperta con carta forno e infornate a 180° per 15-18 minuti. 


Ps con i ritagli avanzati fate altri biscotti dall'aspetto marmorizzato. Basta reimpastare i ritagli mescolando le due frolle 


martedì 29 settembre 2015

pane integrale con noci

Era da tempo che volevo fare il pane integrale con le noci e oggi finalmente mi sono messa all'opera. Questo pane si presta bene per accompagnare un bel tagliere di formaggi serviti con dell'ottimo miele. 


Ingredienti:
350 g di farina integrale
200 g di farina 00
300 ml di acqua tiepida
15 g di sale
10 g di lievito di birra 
10 g di zucchero
20 ml di olio evo
100/150 g di noci sgusciate

Sciogliete il lievito nell'acqua tiepida con lo zucchero. In planetaria inserite le farine e il sale e mescolate. Unite l'olio e l'acqua. Lavorate fino a ottenere un impasto omogeneo. Copritelo e lasciatelo lievitare per 3 ore, o comunque fino al raddoppio del volume. Aggiungete ora le noci e impastate. Date la forma desiderata e ponete il pane sulla teglia coperta di carta forno. Lasciate lievitare un'altra ora. Cuocete il pane alle noci in forno già caldo statico a 200° per circa 30 minuti. 



domenica 27 settembre 2015

tisana allo zenzero e limone

La tisana allo zenzero, limone e miele è un tisana brucia grassi favolosa sia per dimagrire che per difendersi dai malanni stagionali quali raffreddore e mal di gola. Nello specifico lo zenzero calma il senso di fame, ha proprietà curative e dimagranti. Il limone invece depura, disintossica e brucia i grassi. Provatela e vedrete che non solo è buona ma anche un valido aiuto per il nostro organismo. 



Ingredienti per 1 tazza:
150 ml di acqua
mezzo limone
2-3 fettine di zenzero

In un pentolino versate l'acqua, il succo e la scorza del mezzo limone e lo zenzero a fettine e portate a bollore. Spegnete il fuoco e lasciate in infusione per una decina di minuti. Bevete la tisana calda aggiungendo 1 cucchiaino di miele. 

giovedì 24 settembre 2015

biscotti inzupposi

Oggi è la volta dei biscotti inzupposi, ricetta presa dal blog "cucinare è come amare" di Mario Marziani. Beh che dire sono davvero ottimi...immagino domani il momento dell'inzuppo..slurp! non vedo l'ora. La ricetta è davvero semplicissima. 
Ps. visto che si usa l'ammoniaca per dolci non vi spaventate se durante la preparazione e la cottura sentirete l'odore caratteristico dell'ammoniaca...svanirà appena i biscotti si raffredderanno. Provateli e non ve ne pentirete. 



Ingredienti per circa 20 biscotti:

300 g di farina 00
1 uovo intero
130 g di zucchero
60 ml di olio evo
30 ml di latte caldo
6 g di ammoniaca per dolci
pizzico di sale
scorza grattugiata di mezzo limone
semi di mezza bacca di vaniglia (o 1/2 bustina di vanillina)

Montate l'uovo con lo zucchero,  i semi della vaniglia (o vanillina) e la scorza grattugiata del limone. Aggiungete la farina, l'olio, il pizzico di sale e l'ammoniaca sciolta precedentemente nel latte caldo. Impastate fino ad ottenere un composto simile alla frolla. Formate adesso dei cilindri larghi 2 cm e da questi ottenete dei bastoncini lunghi 5cm. Passate i bastoncini per metà nello zucchero semolato e poneteli con il lato zuccherato verso l'alto, su una teglia ricoperta da carta forno. Schiacciateli leggermente con una forchetta. Non metteteli troppo vicini perchè in cottura crescono. Infornate per 20 minuti a 180° forno statico già caldo. 


mercoledì 23 settembre 2015

paccheri alla sorrentina

Ieri ero leggermente in ritardo con la tabella di marcia e giunta alle 19.30 mi è sorto il dubbio: che preparo per cena. Allora mi si è illuminata la lampadina e ho pensato ai paccheri alla sorrentina. Questo è un piatto davvero squisito e rapido nell'esecuzione. Per chi non lo conoscesse ecco qui la ricetta. 


Ingredienti per 2 persone:
240 g di paccheri
2 mozzarelle
250 g di pezzettoni
sale
zucchero 1 pizzico
aglio 1 spicchio

Mettete in padella aglio e olio. Dopo poco unite i pezzettoni, il sale, lo zucchero e qualche foglia di basilico. Portate a cottura. Mettete sul fuoco abbondante acqua salata per la pasta. Cuocete i paccheri tenendo conto del tempo di cottura indicato sulla confezione e una volta pronti, scolarli e metterli in padella con la salsa. Aggiungere la mozzarella tagliata a dadini piccoli. Mescolate bene e servite guarnendo il piatto con qualche foglia di basilico. 


lunedì 21 settembre 2015

plumcake alle nocciole e mandorle

Oggi, dopo avere accompagnato il piccolo all'asilo, mi sono messa in cucina per preparare un dolce da potergli dare a merenda. Questo plumcake alle nocciole e mandorle, davvero delizioso, si prepara in pochissimo tempo e si conserva per alcuni giorni (mi raccomando di avvolgerlo in alluminio per mantenerlo morbido). Ottimo sia per la colazione che per la merenda che come fine pasto. 



Ingredienti:

2 uova
200 g di farina 00
100 g di zucchero
100 g di burro
1 bustina di lievito
100 g di nocciole tostate
90 g di mandorle
70 ml di latte



Sciogliete il burro nel microonde o a bagnomaria. Tritate finemente le nocciole e le mandorle nel robot da cucina. Mettete in planetaria, o in una ciotola, la farina e il lievito setacciati. Inserite le uova, lo zucchero, il burro, il latte, le nocciole e le mandorle tritate. Mescolare fino a ottenere un'impasto morbido (non sarà liquido). Imburrate e infarinate la teglia da plumcake e rovesciate l'impasto. Infornate in forno statico già caldo a 180° per circa 45 minuti. Vale sempre la prova stecchino...se esce asciutto il dolce è pronto. Fatelo intiepidire e toglietelo dallo stampo. Buona merenda 



Per chi volesse renderlo più goloso può decorare con del cioccolato fuso :-) 


sabato 19 settembre 2015

biscotti con granella di zucchero e cioccolato

Oggi è la volta di una ricetta di biscotti. Ricordate i tresor della Pavesi che non sono più in commercio? Il motivo poi lo vorrei sapere, mah! Comunque, questi biscotti ricordano moltissimo quei biscotti che da bambina adoravo. Pensate che riuscivo a mangiarne una confezione intera e guai a chi me li toccava :-)
Provate a farli e vedrete che non ve ne pentirete. Unica cosa che ho notato è che sono molto più buoni il giorno dopo. Alla prossima ricetta. 




Ingredienti per circa 30 biscotti:
2 uova
80 g di zucchero
100 g di farina
7 g di miele (o malto)
16 g di fecola di patate
granella di zucchero q.b.
cioccolato fondente q.b.


Montate le uova con lo zucchero per un bel pò di tempo fino a renderle spumose. Unite il miele e amalgamate. Ora inserite la fecola e la farina setacciate. Mettete l'impasto in una tasca da pasticcere con beccuccio tondo e formate, su una teglia rivestita di carta forno, dei cilindri di circa 7 cm ben distanziati tra loro in quanto in forno tendono ad allargarsi. Distribuite la granella di zucchero e infornate in forno già caldo a 200° per 8 minuti circa (debbono essere leggermente dorati). 
Lasciate raffreddare e decorate con la cioccolata (sciolta precedentemente a bagno maria). Lasciate solidificare la cioccolata e servite. 

venerdì 18 settembre 2015

pan brioche alla nutella

Eccomi finalmente tornata dalle vacanze e nuovamente a spadellare. Oggi ho deciso di proporvi questo favoloso pan brioche alla nutella "rubato" al blog di una bravissima e tanto caruccia blogger Marisa Malomo de "il mio saper fare". E' un dolce che non delude nessuno, a proposito poco fa mio marito mi ha chiamata per dirmi che ha riscosso enorme successo tra i colleghi (eh sì gli faccio sempre portare qualcosa in ufficio visto che in 3 non riusciremmo a terminare i dolci). 
Tornando alla ricetta, vi assicuro che è semplicissima quanto buonissima. Dai prendete l'occorrente e mettetevi al lavoro. baci baci


Ingredienti per uno stampo 24 cm:

500 g farina manitoba
3 cucchiai di zucchero
60 g di burro
2 uova
180 ml di latte tiepido
1 cubetto di lievito di birra
1 bustina di vanillina
nutella q.b.
zucchero a velo q.b.

 
Sciogliete il burro e intiepidite il latte. In planetaria (o anche a mano) mettete la farina, lo zucchero, il lievito sbriciolato, il burro sciolto (temperatura ambiente), la vanillina, le uova e il latte tiepido. Impastate fino a ottenere una palla liscia e omogenea. Fate lievitare per 1 ora o comunque fino al raddoppio. 
Stendete ora l'impasto dandogli la forma di un rettangolo. Farcite con abbondante nutella e arrotolate dalla parte più lunga e chiudete a cerchio. Mettete il pan brioche in uno stampo per ciambella rivestita interamente con carta forno. Praticate dei tagli profonti in superficie e fate lievitare un'altra ora. Infornate in forno già caldo a 180° per circa 25 minuti. Prima di servire spolverate con zucchero a velo. 


venerdì 4 settembre 2015

ritornelli fatti in casa

Oggi ho realizzato, con l'aiuto del mio piccolo aiutante, altri biscotti del Mulino Bianco. Dopo i Pan di stelle oggi è stata la volta dei ritornelli e debbo dire che l'esperimento è riuscito. Soddisfatta io!!




Ingredienti per l'impasto alla mandorla:
250 g di farina 00
110 g di zucchero
80 g di burro a temperatura ambiente
15 g di amaretti
20 g di mandorle
1 cucchiaio di miele
1 uovo
1 cucchiaino di lievito per dolci
1 pizzico di sale

Ingredienti per l'impasto al cacao:
220 g di farina 00
120 g di zucchero
80 g di burro a temperatura ambiente
30 g di cacao
25 g di amaretti
latte q.b. (circa 30 ml)
1 uovo
1 cucchiaino di lievito per dolci
1 pizzico di sale


Tritate le mandorle nel mixer assieme agli amaretti. Aggiungete la farina e il lievito setacciati, il sale, lo zucchero, il miele e il burro e impastate per qualche minuto. Unite ora l'uovo e incorporatelo all'impasto.  Dovete ottenere una palla. Togliete dal mixer e avvolgete in pellicola. Fate riposare in frigo per 30 minuti almeno. 
Preparate ora l'impasto al cacao. Mettete nel mixer gli amaretti e frullateli. Aggiungete ora la farina e il lievito setacciati, il cacao, il burro, il sale e lo zucchero. Accendete e fate amalgamare. Unite l'uovo e fatelo incorporare. Aggiungete il latte quanto basta per ottenere una palla liscia. Togliete dal mixer, avvolgete in pellicola e ponete in frigo per 30 minuti almeno. 
Passato il tempo, prendete gli impasti e formate con ogni impasto dei salamini di 1 cm circa, e affiancateli alternati. Schiacciateli per farli aderire bene e con il palmo della mano appiattiteli un pò. Schiacciate leggermente in superficie con i rebbi di una forchetta. Disponeteli su una leccarda da forno e infornate in forno già caldo a 180° per 10-15 minuti fin quando non dorano in superficie. Buona colazione