Top blogs di ricette Gustosa Ricerca – ricette di cucina e motore di ricerca di ricette

sabato 29 marzo 2014

zebra cake

Oggi è sabato e dunque ecco qui una nuova ricetta. Oggi ho optato per un dolce preso dal sito di una  collega blogger molto brava. Ancora non l' ho assaggiata in quanto tiepida ma visto che mi fido di costei la pubblico subito. Volete un pezzo di zebra cake? 
ps. mio marito ha appena assaggiato la torta e ha detto: MMMM BONA!!! ahahahahahah




Ingredienti:
4 uova
250 gr di zucchero
250 ml di latte
200 ml di olio di semi
300 gr di farina 00
1 bustina di vanillina
1 cucchiaio di lievito per dolci
2 cucchiai di cacao amaro

In una ciotola montate le uova con lo zucchero fino ad avere un composto liscio e spumoso. Aggiungete il latte e l'olio a filo e continuate a montare l’impasto con le fruste elettriche.
In una ciotola separata, mescolate la farina, la vanillina e il lievito in polvere e aggiungete il tutto all’impasto e lavorate fino a quando l’impasto non risulterà liscio e fluido.
Dividete poi l’impasto in due parti: lasciatene una bianca e aggiungete all’altra il cacao e mescolate . Accendete il forno  a 180° e imburrate e infarinate una tortiera da 24 cm.
Versate 3 cucchiai di impasto bianco nel centro della tortiera. Versate poi, sempre nel centro della teglia, 3 cucchiai di impasto nero su quello bianco. Continuate così alternando gli impasti fino a loro esaurimento. Infornate la zebra cake per 40 minuti a 180° in forno già caldo. Lasciate raffreddare, tagliate a fette e servire.


pasta al forno con ragù

Ieri sono rientrata a casa dal lavoro che ero stanchissima....non sapevo proprio cosa cucinare e poi...idea!! ho preso dal freezer il ragù congelato, i piselli fatti la sera prima e del formaggio et voilà...ecco pronto un bel piatto ricco e gustoso: la pasta al forno con ragù e piselli.


Ingredienti:
tortiglioni 250 g
ragù
piselli già cotti
formaggio tipo provola dolce

per il ragù:
olio
cipolla
sedano
carota
carne tritata
salsa di pomodoro
sale
zucchero

Tagliare a piccoli pezzi le carote, il sedano e la cipolla. Soffriggere in padella con olio. Dopo un po' aggiungere la carne tritata. Mettere la salsa, sale e poco zucchero per togliere l'acidità dalla salsa. Lasciare cuocere a lungo.

Cuocere la pasta 2 minuti in meno rispetto al tempo di cottura indicato sulla confezione. Scolarla e girarla con il ragù, i piselli e il formaggio tagliato a pezzetti. Mettere in teglia e cospargere di parmigiano. Infornare a 200° per circa 20 minuti. Se volete la parte superiore ben cotta mettete 2 minuti funzione grill.

giovedì 27 marzo 2014

parmigiana di zucchine

Ecco qui una variante della classica parmigiana di melanzane, ugualmente buona. La parmigiana di zucchine è un piatto unico molto gustoso che, al suo interno, racchiude le proprietà delle verdure con le proteine del formaggio. Perfetta da preparare per una cena qualora si avessero ospiti vegetariani, questa parmigiana conquisterà tutti.


Ingredienti per 2 persone:
2 zucchine
1 bottiglia di salsa
formaggio tipo galbanino
 parmigiano
basilico
olio
sale
zucchero


Per preparare la parmigiana di zucchine iniziate lavando accuratamente le verdure e tagliandole a fette sottili per il lungo.  Mettetele su una leccarda rivestita di carta da forno, salatele leggermente e spennellatele con un po’ di olio. Cuocetele nel forno già caldo a 180° (ventilato) per 15 minuti circa. Mentre le verdure cuociono preparate il sugo: mettete in padella la passata di pomodoro, il sale, lo zucchero e fate cuocere per 15 minuti a fuoco basso. Quando il sugo si sarà addensato unite il basilico e l'olio e spegnete il fuoco. Estraete dal forno le zucchine ormai dorate e lasciatele intiepidire. Ora che gli ingredienti sono pronti, assemblate la vostra parmigiana: sporcate il fondo di una teglia con un po’ di sugo di pomodoro. Disponetevi sopra uno strato di zucchine sovrapponendole leggermente. Coprite con del formaggio e poi con un po’ di sugo di pomodoro. Distribuitevi sopra una generosa spolverizzata di parmigiano. Continuate allo stesso modo fino all’esaurimento degli ingredienti. Terminate con una generosa manciata di parmigiano. Cuocete nel forno già caldo a 180° (questa volta statico) per una ventina di minuti circa, finché la superficie non sarà dorata. Estraete dal forno e lasciate raffreddare. Servite la parmigiana di zucchine a temperatura ambiente.

domenica 23 marzo 2014

biscotti di frolla montata

Col tempaccio che c'è oggi non siamo potuti uscire per cui ho deciso di preparare dei biscottini per il tè delle 17 per la mia famigliola. Sono venuti buonissimi, friabili e anche molto leggeri e si fanno in pochissimo tempo. Passo subito a darvi la ricetta.



Ingredienti per 40 biscotti circa:
220 g di farina
1 uovo
150 g di burro
80 g di zucchero a velo
1 cucchiaino di lievito per dolci
1 bustina di vanillina
 80 g di cioccolato fondente

In una ciotola montate il burro ammorbidito con lo zucchero. Aggiungete l’uovo e fatelo amalgamare alla crema di burro. Aggiungete la farina mescolata al lievito e la vanillina incorporandola con una spatola. Lavorate l’impasto fino a che sia omogeneo. Versate il composto in una sacca da pasticceria con beccuccio a stella e formate dei biscottini della forma che desiderate (io ho fatto cerchi) sulla teglia ricoperta da carta forno. Infornate i biscotti di frolla montata in forno già caldo a 200° e cuocete per 10 minuti. Nel frattempo sciogliete il cioccolato fondente a bagno Maria.
Lasciate raffreddare i biscotti di frolla montata prima di sollevarli dalla placca da forno e intingerli nel cioccolato fuso. Posizionate i biscotti su un piano rivestito di carta forno e lasciate asciugare la cioccolata completamente prima di sollevare i biscotti di frolla montata.

paccheri con crema di peperoni

E anche questo week-end eccomi qui con una ricetta da inserire nel blog. Oggi è la volta dei paccheri con crema di peperoni...lasciatevi tentare perché sono una vera delizia. Oggi li ho dati anche a mio figlio e li ha graditi assai :-)


Ingredienti per 2 persone:
250 g di paccheri
2 peperoni
olio
aglio 1 spicchio
prezzemolo
panna q.b.


Soffriggete l'aglio in un po' di olio. Dopo un po' unite i peperoni, mondati e tagliati a pezzetti. Salate e lasciate cuocere a fuoco moderato col coperchio. Ogni tanto date una girata. Portate a cottura. Frullate una parte dei peperoni in modo da ottenere una crema. Unite il prezzemolo e la panna (la quantità la scegliete voi in base al vostro gusto). Condite i paccheri con questa crema e, una volta messi nei piatti, cospargete di prezzemolo. Bon appetit!!

domenica 16 marzo 2014

bucatini all'amatriciana

Uno dei simboli della cucina italiana sono i bucatini all'amatriciana. La ricetta originale nasce ad Amatrice, piccola cittadina del Lazio al confine con l'Abruzzo. E cosa che in molti non si aspettano, la ricetta vera prevede l'utilizzo degli spaghetti e non dei bucatini (modifica effettuata dai romani). Spaghetti o bucatini a parte, la difficoltà maggiore è quella di procurarsi il vero guanciale raro ormai anche nel Lazio, così molto spesso si utilizza la pancetta o il lardo.


Ingredienti per 2 persone:
240 g di bucatini
1/2 cipolla
olio evo
100 g di guanciale (o pancetta o lardo)
1 barattolo di pezzettoni
peperoncino
pecorino (quantità a piacere)
sale


Affettate la cipolla sottile e fatela imbiondire in una padella con poco olio. Aggiungete ora un po' di peperoncino e il guanciale precedentemente tagliato a dadini. Fate soffriggere il guanciale fino a quando il grasso non sarà divenuto trasparente. Aggiungete ora i pezzettoni, salate. Cuocete il tutto per una quindicina di minuti a fuoco moderato. Nel frattempo fate cuocere i bucatini al dente in abbondante acqua salata. Scolate i bucatini, versateli nella padella con il sugo all’amatriciana. Fate insaporire i bucatini con il sugo sul fuoco aggiungendo il pecorino grattugiato. Aggiungete una spolverata di pecorino grattugiato e servite.

sabato 8 marzo 2014

sfinci di riso messinesi

Da buona siciliana non potevo non avere nel mio blog questa ricetta messinese che mi ricorda tanto la zia di mia mamma che le faceva ottime. Sono un dolce che abbonda nei panifici nel periodo di carnevale. Sono una delizia ve lo assicuro.

 
 
Ingredienti per circa 25 sfinci:
400 g di riso
1 lt di latte intero
100 g di farina 00
5-6 cucchiai di zucchero (più quello per ripassarli)
1 bustina di lievito
scorza di arancia candita (a dadini; facoltativa)
scorza di arancia
cannella, un cucchiaino
sale, un pizzico abbondante
olio di semi per friggere (girasole o arachidi)

In una pentola antiaderente mettete a cuocere il riso col sale nel latte. Fate cuocere a fuoco basso fino a quando il latte sarà stato tutto assorbito ed il riso sarà cotto.
Fuori dal fuoco, aggiungete al riso cotto la farina setacciata con il lievito, lo zucchero, la scorza d'arancia candita e quella di una arancia fresca. Amalgamate bene il tutto e distendete l'impasto in modo che si raffreddi per bene.
Con le mani umide, formate tanti bastoncini. Friggete le sfinci in olio ben caldo fino a doratura e rotolatele nello zucchero semolato.
Servitele tiepide o fredde.
 
 


pasta al salmone

Avete bisogno di un piatto veloce da fare e dal gusto strepitoso? beh ecco qui la pasta col salmone.


Ingredienti per 2 persone:
salmone affumicato 150 g
panna da cucina 1/2 confezione
sale
pepe
burro q.b.

Tagliate il salmone affumicato a pezzetti. Mettete in padella il burro e una volta fuso aggiungete il salmone tagliato. Salate e pepate. Lasciate cuocere per 5 minuti. Aggiungete la panna e dopo qualche minuto spegnete il fuoco. Condite la pasta col sugo pronto. Buon appetito.

domenica 2 marzo 2014

crepes alla nutella e cocco rapè

Ancora mezza influenzata e debole come non sono mai stata in tutta la mia vita, ieri, avendo a cena i familiari di mio marito, ho deciso di preparare un dolce rapido nell'esecuzione e la scelta è caduta sulle crepes farcite con nutella e cocco rapè. Un piatto buonissimo e apprezzato da tutti, grandi e piccini.

 
 
Ingredienti per circa 14 crepes medio-grandi
6 uova
250 g di farina
1/2 l di latte
2 cucchiaini di sale
2 cucchiai di olio
50 g di burro
 
Mettere in una terrina la farina col latte e il burro fuso. Mescolare e poi aggiungere il sale, l'olio e le uova. Battere con la frusta. Ponete a scaldare sul fuoco una padella antiaderente per crepes, fatevi fondere una piccola noce di burro, e quando sarà ben calda versatevi un mestolino di pastella necessaria a coprire il fondo così facendo: ponete la pastella al centro della padella e poi inclinandola e ruotandola, cercate di distribuirla su tutta la superficie. Lasciate cuocere per un minuto scuotendo la padella di tanto in tanto per fare staccare la crepe dal fondo: non appena sarà dorata, giratela dall’altra parte e attendete che a sua volta assuma lo stesso colore.
Appena pronta, toglietela dalla padella facendola scivolare su di un piatto, e continuate così anche per le restanti crepes, adagiandole una sull’altra a mano a mano che saranno pronte. 
Ultimo step è la farcitura. Stendete su ogni crepes la nutella e il cocco rapè. Chiudete le crepes et voilà son pronte per essere divorate.