Top blogs di ricette Gustosa Ricerca – ricette di cucina e motore di ricerca di ricette

domenica 15 aprile 2018

Gnocchi piselli e gamberetti

Primavera, è tempo di piselli. Io li adoro e li faccio in tutti i modi. Oggi vi propongo un primo piatto semplice e veloce da fare, gli gnocchi con piselli freschi e gamberetti. 


Ingredienti per 2 persone:
800 g di piselli freschi non puliti
30 circa di piselli freschi non puliti
500 g di gnocchi
1 Scalogno 
Olio evo
Sale 
Pepe 
Prezzemolo

Pulite i piselli e sciacquateli. In padella mettete olio e scalogno e soffriggete. Unite i piselli, un po' di acqua calda, salate, pepate e portate a cottura. Ora unite i gamberetti e un po' di prezzemolo. Aggiustate di sale. 
Cuocete gli gnocchi in acqua bollente salata e una volta pronti metteteli in padella con i piselli e i gamberetti. Mescolate e servite.





mercoledì 11 aprile 2018

Lasagne con asparagi selvatici e piselli

Ieri per festeggiare il mio compleanno ho preparato un bel piatto di Lasagne con asparagi selvatici e piselli. È un piatto molto facile da preparare e molto molto buono. 


Ingredienti per 4 persone:
Lasagne fresche 8 fogli
1 mazzetto di asparagi selvatici
1 spicchio di aglio
300 g circa di piselli
Besciamella
Scalogno
150 g di formaggio svizzero
Poco vino bianco
Parmigiano grattugiato 
Sale
Olio


Pulite gli asparagi e tagliateli a pezzetti. Mettete in padella olio e aglio e dopo un po' unite gli asparagi. Sfumate con un po' di vino e dopo aggiungete un poco di acqua calda e portate a cottura. 
In pentola mettete scalogno e olio, soffriggete e poi unite i piselli. Versate un po' di acqua calda e portate a cottura. Salate e pepate.
Appena gli asparagi sono pronti frullateli e uniteli alla besciamella insieme al formaggio tagliato a dadini e ai piselli. 
Ora componete il piatto: mettete uno strato di besciamella agli asparagi, la lasagna, altra besciamella, un po' di parmigiano grattugiato e continuate così fino a concludere con besciamella e parmigiano. Infornate in forno statico preriscaldato a 200° 

venerdì 6 aprile 2018

Girelle danesi

Per la merenda di mio figlio oggi ho preparato le girelle danesi, ottime brioche morbide con crema pasticcera e gocce di cioccolato. Si preparano facilmente per cui mettetevi al lavoro.


Ingredienti per circa 10 girelle: 
550 g farina (metà 00 e metà manitoba)
60 g di olio di semi
100 g di zucchero semolato
250 ml di latte
1 uovo intero
1 bustina di vanillina
12 g di lievito di birra

Per la crema:
1 uovo
250 ml di latte
15 g di amido di mais
50 g di zucchero
1 bustina di vanillina

Gocce di cioccolato

In una ciotola sbriciolate il lievito e scioglietelo  per bene col latte tiepido. Unite lo zucchero, l'olio, la vanillina, l'uovo e mescolate bene. Unite poco per volta la farina. Impastate e ottenete un panetto omogeneo. Se occorre aggiungete poca farina. Mettete a lievitare in ciotola coperta con pellicola per 30 minuti. Preparate la crema. In una pentola mettete l'uovo, la vanillina, lo zucchero e l'amido di mais. Mescolate. Versate il latte caldo e mettete sul fuoco. Girate sempre con una frusta. Appena si addensa spegnete.  Stendete l'impasto a forma di rettangolo su un foglio di carta forno. Distribuiteci sopra la crema tiepida e le gocce di cioccolato. Arrotolate aiutandovi con la carta forno. Tagliate girelle di 2-3 cm di spessore e ponetele su leccarda da forno coperta con carta forno. Coprite con pellicola e fate lievitare per almeno 1 h. Infornate forno statico a 180° per 20 minuti circa...debbono dorare. Una volta fredde cospargete con zucchero a velo. Buona merenda

sabato 31 marzo 2018

Biscotti di Pasqua

Oggi con mio figlio abbiamo fatto dei biscotti pasquali. Lui li ha decorati...è stato bravissimo. Mi piace tanto stare in cucina con lui e vederlo divertirsi.
La ricetta l'ho presa qui


Ingredienti:
500 g di farina 00
200 g di zucchero
200 g di burro freddo
2 uova medie
1 punta di cucchiaino di lievito per dolci
1 buccia grattugiata di limone bio

Per decorare:
Codette colorate
Gocce di cioccolato fondente

Preparate la frolla mettendo in planetaria le uova, lo zucchero, il burro a pezzetti, il lievito, la buccia di limone grattugiata e la farina. Lavorate il tutto e ottenete una palla omogenea. Avvolgete in pellicola e mettete in frigo a riposare per almeno 30 minuti.
Una volta pronta stendetela con l'aiuto di un mattarello a uno spessore di 1 cm e date la forma desiderata. Mettete i biscotti su una teglia rivestita di carta forno. Per attaccare le codette spennellate un po' di burro fuso sul biscotto e decorate. 
Per gli occhi usate delle gocce di cioccolato fondente.
Infornate a 180° per 13 minuti circa. I biscotti sono pronti quando si dorano leggermente. 

mercoledì 21 marzo 2018

polpettone con prosciutto cotto e sottilette

Chi di voi non ha mai mangiato un polpettone?! Una ricetta classica spesso presente sulle tavole degli italiani, velocissima da fare e che si può riempire in mille modi. Oggi ve lo propongo ripieno di prosciutto cotto e sottilette e poi, una volta datagli la forma, avvolto nello speck. Dovete provarlo assolutamente per sentirne il gusto favoloso. Mio marito ieri appena entrato in casa è rimasto estasiato dal profumino e non solo....appena assaggiato mi ha continuamente detto:"buono buono brava brava" ^__^ 
Io, il polpettone, l'ho accompagnato con patate novelle, voi potete fare lo stesso o accompagnarlo con verdure al forno, spinaci saltati nel burro, insomma ciò che più è di vostro gradimento. 


Ingredienti per 4 persone:
650 g di tritato di vitella sceltissimo
1 uovo intero
2 fette di pane ammollato nell'acqua o nel latte (io tolgo sempre la crosta)
4 cucchiai di parmigiano grattugiato
1 cucchiaio di pecorino grattugiato
1 mazzetto di prezzemolo tritato
sale
150 g di prosciutto cotto di qualità
100 g di speck
8 sottilette
olio q.b.
1 rametto di rosmarino


Mettete in una ciotola capiente il tritato, l'uovo leggermente sbattuto, il parmigiano, il pecorino, il sale, il prezzemolo tritato e il pane precedentemente ammollato e ben strizzato. Lavorate per bene fino ad ottenere un composto omogeneo. 
Ora prendete la pellicola (o la carta forno) e stendeteci la carne dandogli la forma rettangolare. Distribuiteci sopra le fette di cotto e poi le sottilette. Con l'ausilio della pellicola arrotolatelo per bene e compattate bene soprattutto i bordi. Una volta datogli la forma del polpettone, eliminate la pellicola e ricopritelo con le fette di speck leggermente sovrapposte l'una all'altra. Avvolgete ora il polpettone nella pellicola e dategli la forma a caramella. Ponetelo in frigo almeno 1 h (io l'ho preparato la mattina e l'ho lasciato in frigo avvolto nella pellicola fino le 19. Così ero certa che non si aprisse in cottura).
Ponete il polpettone, senza pellicola ovviamente, in una teglia ricoperta con carta forno, mettete a lato le patate novelle, salatele (SOLO le patate mi raccomando!) e ungete sia le patate che il polpettone con un filo di olio. Mettete il rosmarino. 
Scaldate il forno a 200° e appena raggiunta la temperatura infornate. Forno statico per 50 minuti. Una volta tolto dal forno, fate riposare 5 minuti e poi servite. Sentirete che profumino per tutta casa e soprattutto che bontà!!! Come sempre... bon appetit!!




sabato 17 marzo 2018

Linguine al ragù di seppia

Primo piatto veloce nell'esecuzione e tanto buono. 


Ingredienti per 2 persone:
220 g di linguine
250 g di seppie
120 g di passata di pomodoro
70 ml di vino bianco
1 ciuffo di prezzemolo
1 spicchio di aglio
Olio extra vergine di oliva
Sale

Pulite le seppie e rimuovete l'osso cartilagineo interno. Sciacquatele bene sotto l'acqua corrente e tagliatele a fettine sottili. Fare rosolare l'aglio in poco olio, unite le seppie e cuocete per 5 minuti. Bagnate col vino bianco e lasciate sfumare, unite la salsa, salate e proseguite la cottura per altri 10 minuti. Lessate la pasta in acqua bollente poco salata. Scolatela al dente e versatela in padella con il ragù di seppia. Mettete un po' di prezzemolo tritato e mantecate per qualche minuto su fiamma vivace. Impiattate e servite.