Top blogs di ricette Gustosa Ricerca – ricette di cucina e motore di ricerca di ricette

domenica 20 gennaio 2019

Zuccotto al pandoro con crema pasticcera e mascarpone

Lo zuccotto è un dolce fiorentino che amo perché facile da fare e tanto tanto buono. Vi sono mille varianti e io tra le tante ho optato per quella col pandoro visto che ne avevo uno avanzato dalle feste. Vediamo come si realizza.



Base
1 pandoro

Per la bagna:
65 g di zucchero
65 g di acqua (1)
35 g di acqua (2)
10 g di liquore

Per la farcia:
100 g di mascarpone
1 dose di crema pasticcera (vedi sotto)
120 g di cioccolato fondente al 50% 

Per la glassatura:
200 g di panna fresca
240 g di cioccolato fondente al 50% 
40 g di miele
1 pizzico di sale 

Per la decorazione:
Pistacchi tritati q.b. 

Il giorno prima preparate la bagna e la crema. 
Per la bagna: mettete a bollire l'acqua (1) con lo zucchero. Appena bolle togliete dal fuoco e unite l'acqua (2) e poi il liquore (io ho usato limoncello). 
Lasciate raffreddare e mettete in frigo. 

Per la crema pasticcera:
Mettete a bollire il latte col sale, la scorza di limone e la stecca di vaniglia (tagliata per lungo per ricavare i semi..dunque mettete sia la stecca che i semi nel latte). In una ciotola lavorate i tuorli con lo zucchero per bene. Poi unite l'amido di mais e amalgamate. Quando il latte bolle, filtratelo e versatelo nella ciotola contenente le uova con l'amido e mescolate bene. Versate il tutto in una pentola dal fondo pesante e mettete sul fuoco a fiamma media e mescolate continuamente con la frusta per evitare sia grumi sia che si attacchi. Appena fa le prime bolle togliete dal fuoco e unite il cioccolato fondente tritato e mescolate per bene. Ora mettete la crema in pirofila. Dopo pochi minuti unite il burro e mantecate. Coprite con pellicola a contatto e lasciatela raffreddare.  Ponete in frigo per almeno 3 h. Al momento dell'utilizzo mescolate con la frusta e unite il mascarpone. Amalgamate. 

Tagliate orizzontalmente il pandoro a fette di 1 cm. Ponete una stella di pandoro alla base dello stampo per zuccotto. Ritagliatene due in 4 e disponetele nello stampo facendo in modo che le punte si incastrino bene. 
Inumidite con la bagna il pandoro e poi farcite con una parte di crema  pasticcera e mascarpone. Ricoprite nuovamente con una stella di pandoro, inumidite e mettete tutta la crema rimasta. Coprite con un' ultima stella di pandoro inumidita nel lato che andrà a contatto con la crema. Ponete in frigo per almeno 3-4 h. 
Preparate la glassatura: mettete sul fuoco la panna col miele e il pizzico di sale. Appena bolle levate dal fuoco e versatela in una ciotola contenente il cioccolato tritato. Mescolate bene. Una volta tiepida togliete dal frigo lo zuccotto, mettetelo su una gratella e ricoprite di glassa. Lasciate sgocciolare e poi trasferitelo su un piatto da portata. Decorate e ponete in frigo fino al momento di servire. 


sabato 3 novembre 2018

Cheesecake al pesto

Oggi ho voluto provare la cheesecake al pesto di Lucake. Una ricetta veloce per avere un antipasto diverso dal solito. Passo subito alla ricetta perché ho ancora da sistemare prima che arrivi mia sorella a pranzo con la sua famiglia.


Ingredienti per un anello diametro 18:
Per la base:
90 g di crackers
75 g di burro

Per il ripieno al pesto:
220 g di formaggio spalmabile
100 g di panna fresca
4 cucchiai di pesto
3 cucchiai di latte
5 g di colla di pesce

Rendete in polvere i crackers e mescolate col burro fuso. Mettete il composto nell'anello e compattate per bene.

Mettete la colla di pesce in acqua fredda. Montate la panna e mettetela da parte. Mescolate il formaggio spalmabile col pesto. Unite la colla di pesce sciolta nei 3 cucchiai di latte caldo e unite al formaggio. Mescolate bene e poi unite, mescolando dal basso verso l'alto, la panna montata. 
Mettete la farcia in una sac a poche e coprite la base di crackers e burro e livellate. Mettete in frigo per 3 ore almeno. 
Dopo mettete la cheesecake nel piatto da portata e decorate con pomodorini, pinoli e basilico. Buon appetito

sabato 27 ottobre 2018

Sbriciolata alle mele

Era da tanto che volevo farla e oggi è arrivato il momento. La sbriciolata alle mele è un dolce che si realizza in poco tempo e di una bontà indescrivibile. Consiglio di prepararla il giorno prima affinché si insaporisca per bene. Vediamo un po' come si fa. 
Ricetta presa qui.


Ingredienti per la frolla sbriciolata:
110 g di burro freddo da frigo
300 di farina 00
1 uovo intero
1/2 bustina di lievito per dolci
1 buccia grattugiata di limone
150 g di zucchero semolato
1 pizzico di sale

Per il ripieno di mele:
3 mele
1 cucchiaino di cannella in polvere
2 cucchiai di zucchero semolato
1/2 limone piccolo
1 cucchiaio di uvetta (se si vuole)

Per prima cosa prepariamo il ripieno. In padella mettiamo tutti gli ingredienti eccetto l'uvetta che va aggiunta se si vuole a freddo.  Le mele sbucciate e tagliate a dadini piccoli. Del 1/2 limone sia il succo che la buccia grattugiata. Cuociamo per 15 minuti circa.  Dobbiamo ottenere un composto morbido privo di liquidi. Lasciamo raffreddare.
Passiamo ora alla frolla sbriciolata.
In un contenitore mettiamo tutti gli ingredienti e lavoriamo velocemente. Sbricioliamo l'impasto e mettiamo in frigo 10 minuti. 
Una volta freddi gli impasti ,procediamo alla realizzazione della sbriciolata. In teglia, dimensioni 18/20 cm di diametro, coperta da carta forno mettiamo più della metà della frolla sbriciolata e compattiamo con le mani il fondo e il bordo. Mettiamo il composto di mele e ricopriamo con la restante frolla sbriciolata. Inforniamo in forno già caldo a 180° per 40 minuti circa....deve dorare. 

mercoledì 3 ottobre 2018

Muffin al cioccolato con gocce di cioccolato

Guardando in tv la pubblicità dei muffin mi è venuta voglia di farli per merenda a mio figlio. La ricetta l'ho presa qui. Vi assicuro essere ottimi.


Ingredienti:
300 g di farina 00
40 g di cacao amaro in polvere
200 g di zucchero
100 g di burro
160 ml di latte
2 uova intere
1 bustina di lievito
1 bustina di vanillina
50 g di gocce di cioccolato fondente

Iniziate accendendo il forno a 200° forno statico. Sbattete le uova con lo zucchero e poi unite il latte e il burro precedentemente sciolto al microonde. Setacciate le polveri (la farina, il lievito, il cacao e la vanillina) e mescolate per bene. In ultimo unite le gocce di cioccolato (opzionale).
Mettete il composto nei pirottini e infornate i primi 5 minuti a 200° e dopo per 15 minuti a 180°.
Una volta freddi mettetevi sopra un po' di zucchero a velo. 

sabato 22 settembre 2018

Crostata di mele con crema pasticcera

Oggi mi son messa in cucina per preparare un dolce per questa sera. Ho voluto provare la ricetta di Manuela Montalbano, una bravissima amica di fb che ha creato, con la sorella, il gruppo di cucina "Anna e Manu dolce e salato"...vi consiglio di andarlo a guardare 😊
Ho fatto la sua crostata di mele con crema pasticcera. 


Per la frolla
500 g farina 00
250 g di burro
200 g zucchero
2 uova
1 scorza di limone grattugiata

Per la crema
250 g latte
1 tuorlo
30 g di farina 00
Scorza grattugiata di limone
50 g zucchero

Cioccolato fondente q.b.

Procedimento frolla
Lavorate tutto insieme in una ciotola e mettete in frigo per almeno 1 ora.

Procedimento crema
Mescolate il tuorlo con lo zucchero e la farina. In pentola mettete il latte con la scorza grattugiata di limone e portate a bollore. Unite poco alla volta il latte bollente al tuorlo e ponete sul fuoco. Lasciate sobbolire sempre mescolando per 3 minuti. 






Spianate 3/4 dell’impasto su una tortiera 26/28 poi bucherellate con una forchetta e spennellate con cioccolato fondente fuso (servirà per non fare inumidire la frolla con la crema), versate la crema e chiudete con le mele affettate e precedentemente messe in una casseruola con limone zucchero e cannella in polvere, spolverizzate sopra un altro po’ di cannella. 
Infornate a 180°C per 40/45 minuti

Ps. Vi avanzerà un po' di frolla con la quale potrete preparare dei biscotti.

mercoledì 5 settembre 2018

Coppa del nonno

Eccomi tornata dalle vacanze. Oggi vi propongo un dolce al cucchiaio tanto amato e tanto conosciuto che non ha bisogno di presentazioni, la coppa del nonno. Mio padre lo ama e allora avendo i miei genitori ospiti a pranzo l'ho preparata. Ci vogliono appena 10 minuti per farla e solo 3 ingredienti. Vediamo come si prepara. 


Ingredienti per 6 coppette circa:
250 g di panna (ho usato quella vegetale hopla')
3 cucchiaini di caffè solubile
90 g di latte condensato

In un pentolino mettete 3 cucchiai di panna (presa dai 250g) e il caffè solubile. Mescolate e ponete qualche secondo sul fuoco per farlo sciogliere bene. Ponete in frigo 2 minuti. Dopo unite il latte condensato e mescolate bene. Riponete in frigo. Montate la panna a neve fermissima. Ora unite il caffè col latte alla panna e mescolate dal basso verso l'alto stando attenti a non smontare la panna. Ecco pronta la vostra coppa del nonno. Ponetela nelle coppette e mettetela in freezer per almeno 3 ore.
Si mantiene qualche giorno.

Ps. Se non trovate la panna già zuccherata unite alla panna prima di montarla 1 cucchiaio e mezzo di zucchero semolato. Ovviamente decidete voi se la volete più o meno zuccherata. Per me questa è la dose perfetta.  Buona coppa a tutti.