Top blogs di ricette Gustosa Ricerca – ricette di cucina e motore di ricerca di ricette

venerdì 27 febbraio 2015

pitoni messinesi impasto con lo strutto

Amici mi sono innamorata del mio nuovo utensile di cucina, la planetaria. Oggi, dopo la ciambella, ho fatto i pitoni messinesi. L'impasto è venuto benissimo e soprattutto buonissimo. Ora vi saluto che il malatino mi reclama. 




Ingredienti per circa 10 pitoni media grandezza:
250 g di farina 00
250 g di farina manitoba
90 g di strutto
1 cucchiaino di zucchero
7 g sale
acqua appena tiepida q.b.

per il ripieno:
insalata indivia riccia 300 g circa
scamorza 250-300 g circa
pepe
olio
sale




Mettete tutti gli ingredienti per l'impasto in planetaria e lavorate con il gancio per impastare. Aggiungete sale e acqua appena tiepida quanto basta per ottenere un impasto come quello della pizza. Lavorate un attimo a mano e lasciate riposare il tempo che preparate gli altri ingredienti. 
Lavate e tagliate l'insalata, tagliate a dadini la scamorza. Condite l'insalata con olio e sale. Dividete l'impasto a palline circa 10 e stendetele. Riempite con l'insalata condita, il formaggio e il pepe. Richiudete, sigillando bene con la forchetta e friggete in olio ben caldo. Passateli nella carta assorbente e buon appetito.





ciambella al cacao

Oggi ho inaugurato il mio nuovo acquisto, la planetaria. Ho preparato una ciambella al cacao semplicissima per mio figlio malatino. Ovviamente gli daremo una mano a finirla, mica può mangiarla tutta lui, non credete?
Questa ricetta non prevede l'uso delle uova per cui è ottima per chi fosse intollerante. 



Ingredienti per uno stampo di 24 cm:
300 g di farina
270 g di zucchero
75 g di cacao
75 g di burro
1/4 di litro di latte
1 bustina di lievito
1 scorza di arancia o 40 g di farina di cocco (scegliete voi)



Mettete in una ciotola o nella planetaria lo zucchero, il cacao e la farina e mescolate per bene. Intanto sciogliete il burro nel latte tiepido. Unite alle polveri il burro e il latte. Lavorate un pò e infine aggiungete o la scorza d'arancia o la farina di cocco, come più vi aggrada, e il lievito setacciato. Io ho messo la farina di cocco perché la amo follemente ma anche con la scorza d'arancia viene ottima. Dopo avere mescolato, versate il composto ottenuto in una teglia unta e infarinata per bene. Infornate in forno già caldo a 180° per circa 40-45 minuti forno statico. Vale sempre la prova stecchino da effettuare non prima di 30 minuti di cottura altrimenti la ciambella si affloscia. Fatemi sapere se è stata di vostro gradimento. Alla prossima ricetta, ciaooooooooooo

martedì 24 febbraio 2015

plumcake allo yogurt e mele

Ieri giravo su internet alla ricerca di un dolce veloce da fare per l'arrivo di mio suocero per la colazione/merenda. L'occhio è caduto su questo plumcake allo yogurt e mele pensando che anche mio figlio lo avrebbe gradito. E così poco fa mi sono messa in cucina. Ci vuole davvero poco tempo per ottenere questo bel e soprattutto morbido e gustoso plumcake. La ricetta l'ho presa dal sito di mysia. 





Ingredienti per stampo da plumcake di 30 cm:
3 uova
100 ml di olio di semi
180 g di zucchero
250 g di yogurt (io avevo in casa quello bianco al miele)
250 g di farina 00
1 bustina di lievito per dolci
1 limone
2 mele





Sbucciate le mele, tagliatele a pezzetti e irroratele con il succo del limone. Mettete lo zucchero e le uova in una ciotola e montate fino a renderle spumose. Poi unite l'olio a filo. Aggiungete lo yogurt, la farina e il lievito setacciati. Infine unite le mele. Mescolate e mettete il composto nello stampo da plumcake imburrato e infarinato. Cuocete a 180° per 45 minuti circa. Lasciate intiepidire il plumcake prima si sformarlo. Cospargete di zucchero a velo e servite.







giovedì 19 febbraio 2015

dorayaki

I dorayaki sono dei dolci nipponici cotti in padella nella forma tonda tipo pancakes e farciti con la salsa anko, salsa dolce di fagioli. Noi italiani non avendo questa salsa italianizziamo il dolce farcendo i dorayaki con la mitica Nutella (ringrazio la buon'anima del Signor Ferrero per averla creata). 
Ah una curiosità: ricordate il cartone animato Doraemon? ebbene i dorayaki sono la merenda preferita proprio dal gatto robot. Da piccola guardando il cartone mi chiedevo sempre di che si trattasse e dunque appena ho visto la ricetta su internet ho pensato bene di provarli. Sono una vera delizia. Provateli e non ve ne pentirete. 
La ricetta l'ho presa dal blog di Marisa Malomo de "il mio saper fare" ho solo aumentato di poco la dose di zucchero.


Ingredienti per 6 dorayaki, 12 pancakes:
2 uova
100 g di farina
60 g di zucchero
1 cucchiaio colmo di miele
1/2 cucchiaino di lievito per dolci
2 cucchiai di acqua
nutella q.b. per farcire
burro per imburrare la padella



In una ciotola rompete le uova e lavoratele un pò con la frusta. Unite lo zucchero e il miele e sbattete ancora energicamente. Aggiungete la farina e il lievito setacciati, l'acqua e continuate a sbattere fino a ottenere una pastella omogenea. 
Coprite la ciotola con la pellicola e riponetela in frigo per 30 minuti.  Passato il tempo, mescolate la pastella. Fate scaldare la padella antiaderente a fuoco medio. Imburrate leggermente e versate poca pastella creando dei dischi. Non c'è bisogno di allargare l'impasto in quanto lo farà da solo. Quando sulla superficie cominceranno a comparire delle bollicine girate dall'altro lato e cuocete per circa 30 secondi. Mettete le frittelle pronte su un piatto. Farcite di nutella spalmandola sul lato più chiaro e chiudete i dolcetti a due a due. Servite i dorayaki. 


mercoledì 18 febbraio 2015

involtini di peperoni

E per stasera un contorno molto facile e ottimo, gli involtini di peperoni. E' un piatto tipico della cucina del sud molto apprezzato da tutti. Si tratta di peperoni arrostiti e farciti con mollica condita. 


Ingredienti per 2 persone:
2 peperoni
parmigiano
prezzemolo
formaggio tipo galbanino, scamorza
olio
sale
pepe


Per prima cosa arrostite i peperoni. Una volta pronti metteteli in un sacchetto di quelli per congelare e lasciateli chiusi per un pò di tempo. Riuscirete così a spellarli facilmente. Preparate la mollica condita con parmigiano, sale, pepe, prezzemolo sminuzzato, formaggio a tocchetti e olio. Tagliate i peperoni a listarelle piuttosto larghe e riempiteli con la mollica condita. Chiudeteli a involtino e poneteli in una teglia con poco olio. Infornate a 170° per circa 8 minuti. Serviteli freddi. 






lunedì 16 febbraio 2015

tortino ricotta e spinaci

Ecco qui una ricetta semplice e di una bontà strepitosa, il tortino spinaci e ricotta. In poche parole è il composto che si usa per farcire i cannelloni o la pasta sfoglia o briseè. Il procedimento è molto rapido. La cosa che porta più tempo è lessare gli spinaci e ho detto tutto.




ingredienti per 2 persone:

600 g di spinaci freschi
400 g di ricotta di pecora
1 uovo
70 g di parmigiano
sale
noce moscata
pangrattato q.b
burro q.b




Lessate gli spinaci in poca acqua salata. Scolateli per bene e lasciateli raffreddare. Una volta freddi unite la ricotta, l'uovo, il parmigiano, la noce moscata e il sale se occorre. Ungete col burro e cospargete di pangrattato lo stampo da plumcake, versatevi il composto livellandolo. Coprite con un pò di pangrattato e mettete qualche fiocco di burro. Infornate in forno caldo a 180° per 30 minuti circa e comunque fin quando non si dora in superficie. 

sabato 14 febbraio 2015

risotto funghi e zafferano

Un classico della cucina italiana, il risotto coi funghi è un piatto invernale a dir poco favoloso. La cosa migliore è utilizzare i funghi porcini ma anche quelli misti vanno bene. Questo piatto l'ho arricchito unendo ai funghi lo zafferano che dà quel quid in più. 



Ingredienti per 2 persone:
300 g di riso arborio (io e mio marito siamo mangioni)
30 g di funghi porcini secchi
burro q.b.
olio evo
1/2 l di brodo vegetale o 1 dado e 1/2
1/2 bicchiere di vino bianco secco
1 cipolla piccola
50 g di parmigiano
1 bustina di zafferano
prezzemolo

Preparate il brodo oppure mettete il dado nell'acqua calda. Mettete a mollo in poca acqua tiepida i funghi secchi per farli rinvenire. Tagliate la cipolla a pezzi sottili. Mettete in pentola olio, burro e la cipolla e fate soffriggere un poco. Unite ora i funghi e il riso. Dopo 2 minuti sfumate col vino bianco. Una volta evaporato, unite il brodo poco per volta da mantenere coperto il riso. Utilizzate anche l'acqua in cui avete fatto rinvenire i funghi. A metà cottura del riso unite la bustina di zafferano e poco prezzemolo. Girate ogni tanto. Portate a cottura, aggiustate di sale se occorre e alla fine mantecate con poco burro e parmigiano.  Decorate con poco prezzemolo sminuzzato. 



martedì 10 febbraio 2015

biscotti con gocce di cioccolato

Oggi per mio figlio e  il suo compagnetto ho preparato dei biscotti con gocce di cioccolato davvero golosi e buoni (già me ne sono divorati 6. Per fortuna vado in palestra così smaltisco un pò). 
Sono dei biscotti deliziosi che si fanno davvero in poco tempo. Forza accendete il forno e mettetevi al lavoro.


Ingredienti:
250 g di farina
125 g di burro
70 g di zucchero
1 bustina di vanillina
100 g di gocce di cioccolato
1 uovo
sale un pizzico
1 tuorlo
1 cucchiaio di latte 
zucchero a velo q.b.



Innanzitutto accendete il forno a 180°. Mettete nel robot da cucina la farina, la vanillina e il burro a pezzi e frullate. Aggiungete il sale, lo zucchero e l'uovo e frullate nuovamente. Togliete dal robot l'impasto e incorporate a mano le gocce di cioccolato. Lavorate l'impasto. Ora prendete due fogli di carta forno e stendete l'impasto tra questi. Formate dei bastoncini spessi un dito. Spennellate i biscotti con un composto di latte e tuorlo e infornate a 180° per 15 minuti. 


venerdì 6 febbraio 2015

nutellotti... in festa

Sì lo so bene, sono forse l'ultima del web a realizzare questi biscotti, ma come si dice "gli ultimi saranno i primi", no? Oggi, dopo l'asilo (cioè tra circa mezz'ora) verranno due compagnetti di mio figlio con le loro mamme e allora ho deciso di preparare queste delizie decorate con codette per dare colore e una ciambella marmorizzata (già presente tra le mie ricette). I nutellotti sono dei biscotti di frolla morbida alla nutella e farciti sempre con la mitica Nutella....ma "che mondo sarebbe senza la nutella?" è proprio vero!!!

ps. questi biscotti li dedico ad un amico A. Caminiti che impazzisce per la Nutella :-)



Ingredienti:
180 g di nutella
150 g di farina
1 uovo
nutella q.b. per farcire



Il procedimento è semplicissimo. Mettete in una ciotola l'uovo, la farina e la nutella. Lavorate con le mani fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo. Ricavate ora 20-25 palline e ponetele sulla teglia da forno rivestita con carta forno. Nel centro formate un incavo stando attenti a non forare il biscotto. Infornate a 170° forno già caldo per 8-10 minuti. I biscotti una volta freddi induriranno perciò seguite i tempi indicati altrimenti diventeranno di pietra. Una volta freddi farciteli nell'incavo realizzato precedentemente con la nutella utilizzando una tasca da pasticcere. Buona merenda!!



mercoledì 4 febbraio 2015

uova in purgatorio

Oggi sono tornata alle 13,50 da palestra con una fame che mi sarei mangiata anche il tavolo di casa. In frigo avevo già pronta della salsa al basilico, avevo delle uova, del basilico fresco e dunque unendo gli ingredienti ho ottenuto delle favolose uova in purgatorio. Sì lo so è un piatto facilissimo ma so anche che in alcune parti d'Italia non sono per niente conosciute ergo...ecco qui la ricetta. 


Ingredienti per 1 persona:
2 uova
salsa di pomodoro al basilico
basilico fresco 1 foglia
sale
pepe

Mettete in padella la salsa, rompete le uova sopra, salate, pepate, mettete una foglia di basilico e coprite con coperchio. A termine della cottura i bianchi debbono essere ben cotti mentre i tuorli debbono restare morbidi per potere "inzuppare" il pane. Buona scarpetta a tutti!!

strudel prosciutto cotto, scamorza e indivia riccia

Ieri sera aprendo il frigo ho visto che avevo vari alimenti in scadenza e quindi unendoli insieme è uscito fuori un banalissimo quanto buonissimo strudel di sfoglia con prosciutto, scamorza e indivia riccia. E' un piatto anche veloce da preparare per chi non avesse tempo di cucinare qualcosa. 



Ingredienti:
1 sfoglia rettangolare
1 h di prosciutto cotto
150 g di scamorza
150-200 g di indivia riccia 
pepe
semi di sesamo (facoltativo)

Srotolate la pasta sfoglia mantenendola sulla carta forno in dotazione. Mettete sopra il cotto e la scamorza tagliata sottile. Unite un pò di indivia riccia lavata e tagliata a pezzi. Pepate, mettete un filo di olio e chiudete lo strudel.  Sigillate i bordi spennellando con acqua. Sulla superficie spennellate nuovamente con acqua e mettete semi di sesamo. Infornate a 200° per 20 minuti forno già caldo. 



lunedì 2 febbraio 2015

risotto ai carciofi

Il risotto ai carciofi è un piatto caratteristico di questo periodo, quando i carciofi sono nel pieno del loro sapore. E' un primo piatto veloce e facile che non vi deluderà.



Ingredienti per 2 persone:
200 g di riso
3 carciofi
1 cipolla piccola
1 spicchio di aglio
brodo vegetale q.b.
sale
olio
1/2 bicchiere di vino bianco
burro q.b.
parmigiano q.b.
prezzemolo


Per prima cosa pulite i carciofi, lavateli, tagliateli a spicchi e metteteli in acqua e limone per 5 minuti. In una pentola soffriggete la cipolla tritata, il prezzemolo tritato e l'aglio con l'olio. Dopo poco aggiungete i carciofi e fateli insaporire per qualche minuto. Togliete l'aglio e aggiungete il riso. Fatelo tostare e poi versate il vino bianco. Sfumate a fiamma alta. Proseguite la cottura del risotto a fiamma bassa aggiungendo poco per volta il brodo. Aggiustate di sale. A cottura ultimata spegnete la fiamma e mantecate col burro e il parmigiano. Aspettate un minuto e servite.