Top blogs di ricette Gustosa Ricerca – ricette di cucina e motore di ricerca di ricette

domenica 27 marzo 2016

crostata ricotta e cioccolato

Per il giorno di Pasqua avevo pensato di realizzare, come già faccio da due anni, la pastiera napoletana poi però qualche giorno fa sono capitata nella pagina facebook di Ada Parisi, foodblogger messinese come me, che proponeva un'alternativa pasquale siciliana... non potevo non provarla. Parlo della crostata di ricotta e cioccolato. Vediamo un pò come si prepara.
ps. vi dico solo che è andata a ruba, l'hanno mangiata sia i grandi che i piccini ^__^
La ricetta l'ho presa qui
http://www.sicilianicreativiincucina.it/crostata-di-ricotta-e-cioccolato/


Ingredienti per una tortiera 22-24 cm di diametro:
per la frolla
400 g di farina 00
200 g di burro freddo
2 tuorli 
160 g di zucchero
scorza grattugiata di 1 limone
estratto di vaniglia q.b.
1 pizzico di sale

per la farcia:
600 g di ricotta di pecora
170 g di zucchero
40 g di cioccolato fondente (la ricetta originale prevede 70 g)
40 g di scorza arancia candita
cannella q.b.
1/2 scorza arancia grattugiata
estratto di vaniglia q.b.


Per prima cosa fate la frolla. Mettete sul piano di lavoro la farina e in mezzo disponetevi gli altri ingredienti (il burro freddo tagliato a pezzetti) e lavorate velocemente con la punta delle dita. Aiutatevi con del latte per ottenere una palla omogenea e liscia. Avvolgetela in pellicola e ponetela in frigo per almeno 30 minuti. 
Preriscaldate il forno a 180°. Per la farcia lavorate la ricotta con lo zucchero fino a ottenere una crema. Unite adesso il cioccolato, tagliato a pezzi non troppo piccoli per evitare che si sciolga in cottura, e tutti gli altri ingredienti. La scorza di arancia candita va tagliata a dadini piccoli. 
Imburrate e infarinate la tortiera e stendeteci uno strato di pasta frolla alta meno di mezzo centimetro. Rivestite anche i bordi con la frolla. Bucherellate la superficie con i rebbi di una forchetta e versatevi la farcia, livellandola per bene. Ricoprite con un  altro strato di frolla, rimboccandola bene ai bordi. Spennellate con un tuorlo diluito con latte e infornate per circa 40 minuti. lasciate raffreddare e cospargetela con zucchero a velo.  

sabato 26 marzo 2016

mini pizze di Pasqua al formaggio (ricetta umbro marchigiana)

Era da tempo che volevo provare a fare questa ricetta, assaggiata anni fa ad Assisi. Quella volta per il mio compleanno mio marito, ai tempi fidanzato, mi aveva regalato un week end nella terra del mio Santo. E' stato una due giorni favolosa sia dal punto di vista artistico che culinario...si mangia benissimo in Umbria. Ops scusate mi sto dilungando un pò troppo mi sa. Passo subito a darvi la ricetta di questa prelibatezza. Ah dimenticavo la ricetta è tipica sia dell'Umbria che delle Marche. 
La ricetta l'ho presa qui


Ingredienti per circa 30 mini pizze:
5 uova medie
500 g di farina 00
150 g di parmigiano grattugiato
100 g di pecorino romano grattugiato
160 ml di latte
150 g di olio evo
10 g di sale
1 bustina di lievito di birra secco
1 cucchiaino di zucchero
pepe 
burro q.b.


Scaldate leggermente il latte e fatevi sciogliere lo zucchero. 
Mescolate in planetaria la farina, il pecorino, il parmigiano e il lievito. Unite il latte e cominciate a impastare. Unite le uova, una alla volta. Aggiungete anche il sale, l'olio e il pepe. Lavorate ancora per 10 minuti fino a quando il composto non risulta liscio e omogeneo. Sciogliete una noce di burro in un pentolino a fuoco basso. Mettete i pirottini per muffin nella teglia da muffin (se non usate i pirottini imburrate per bene la teglia). Riempite ogni pirottino per metà, spennellate di burro la superficie e mettete a lievitare per 3 ore circa o comunque fino al raddoppio. Cuocete in forno statico a 180° per 35 minuti. Ponete alla base del forno un contenitore pieno di acqua fredda. Quando le mini pizze saranno dorate sono pronte. Fate comunque la prova stecchino. Una volta cotte sformatele e mettetele a raffreddare su una grata. 



giovedì 24 marzo 2016

ciabattine di semola

Da oggi sono iniziate le festività pasquali ergo le scuole sono chiuse. Avevo bisogno di inventare qualcosa da fare col mio cucciolo e allora ho optato per questo pane. L'esecuzione è molto semplice, bisogna solo attendere i tempi delle due lievitazioni. Armatevi di pazienza e procedete..non ve ne pentirete. Il mio piccolo appena sfornato ne ha mangiato un bel pò dicendo "brava mamma, è buono" ...amore della mamma ^__^


Ingredienti per circa 4 ciabatte media grandezza:
200 g di farina 00
300 g di farina di semola rimacinata
50 ml di olio evo
300 ml di acqua tiepida
20 g di sale
1 cucchiaino di miele
15 g di lievito di birra fresco
farina di semola rimacinata q.b.



Sciogliete il lievito e il miele in acqua tiepida (non calda altrimenti inibite il lievito). 
In planetaria mettete le due farine, l'olio, l'acqua con il lievito e il miele e impastate utilizzando il gancio a foglia. Quando gli ingredienti saranno amalgamati unite il sale e continuate a impastare. Sostituite il gancio con quello a spirale e lavorate per 10 minuti. Potete ovviamente procedere senza planetaria, con le mani. Fate lievitare per 2 ore circa, fino a quando raddoppia di volume. L'impasto risulterà molliccio. NON aggiungete farina 00 mi raccomando. Dopo la lievitazione mettete l'impasto sul piano di lavoro ben infarinato con abbondante farina di semola rimacinata. Stendete coi polpastrelli cercando di creare un rettangolo dello spessore di 2 cm. Dividete in pezzi delle dimensioni che desiderate. Infarinate per bene sempre con la farina di semola rimacinata e ponete il pane sulla leccarda ricoperta di carta forno. Fate lievitare fino al raddoppio e poi infornate in forno preriscaldato ventilato a 200° per circa 20-25 minuti. Il tempo di cottura dipende ovviamente dalle dimensioni date al vostro pane. Fatemi sapere che ve ne pare. 

mercoledì 23 marzo 2016

sofficini fatti in casa

Sono giorni che mio figlio non vuole mangiare roba salata, fosse per lui andrebbe avanti solo a dolci. Oggi mi sono scervellata nel pensare ad un cibo che potesse piacergli e sono arrivata a questa soluzione...stasera saprò se sarà andata bene o meno. I sofficini sono semplici da fare, bisogna solo avere un pò di pazienza nello stenderli, riempirli e chiuderli. Se volete provarli a fare ecco qui la ricetta che fa per voi. La ricetta l'ho presa qui http://blog.giallozafferano.it/loti64/sofficiotti-o-panzerottini-fatti-in-casa/
Ovviamente potete farcirli come più vi aggrada. In foto ne vedete uno farcito solo col formaggio. Ne ho fatti altri con cotto e formaggio. Scegliete voi.



ingredienti per circa 15 sofficini:
250 ml di latte
un pizzico di sale
50 g di burro
200 g di farina 00

per la farcia:
prosciutto cotto
mozzarella
provola dolce
besciamella q.b.

per l'impanatura:
pangrattato
1 uovo intero

In una pentola alta portate a bollore il latte col burro e il pizzico di sale. Quando il latte bolle, togliete la pentola dal fuoco e mettete in un sol colpo la farina e mescolate energicamente fino a ottenere un impasto duro. Trasferite il composto sul piano lavoro poco infarinato e lasciate intiepidire. Appena sarà possibile, lavorate il composto fino a renderlo omogeneo e liscio. Fate riposare 20 minuti e poi ricavate tante palline del peso di circa 30 g l'una. Stendete ogni singola pallina e con una tazza, diametro 11 cm, ricavate un disco. Fate la stessa cosa con tutte le palline. Farcite le sfoglie con ciò che vi aggrada, cotto, speck, formaggio, mozzarella, funghi e poi unite un pochino di besciamella. Chiudete a mezza luna e sigillate per bene i bordi. In un piatto sbattete l'uovo con un pizzico di sale. In un altro piatto mettete abbondante pan grattato. Passate i sofficini prima nell'uovo e poi nel pangrattato. Ora potete scegliere se friggere o cuocere al forno. Se volete farli al forno, forno preriscaldato a 180° per 15-20 minuti. Debbono risultare ben dorati. Potete anche congelarli in bustine alimentari e cuocerli senza scongelarli. 




martedì 22 marzo 2016

muffin al cioccolato

Ciao ragazzi, eccomi oggi con una ricetta adatta per la merenda o colazione dei nostri bimbi. Verrà sicuramente apprezzata dai nostri golosoni. Diciamo che non sarebbe male se amassero il salato come il dolce. Vabbè cresceranno. Provate questi muffin sono davvero deliziosi. La ricetta l'ho presa dal blog di Rosaria Girardi http://blog.giallozafferano.it/rosly/muffin-al-cioccolato/


Ingredienti per circa 12 muffin:
150 g di farina
150 g di zucchero
3 g di lievito
90 ml di latte
75 g di burro
1 bustina di vanillina
35 g di cacao amaro 
1 g di bicarbonato
2 uova
sale q.b.
granella di nocciole q.b.
gocce di cioccolato q.b.
farina di cocco q.b.

Sbattete il burro morbido con lo zucchero e la vanillina. Unite le uova e continuate a mescolare. Setacciate in una ciotola la farina, il lievito, il bicarbonato, il cacao, il sale e aggiungete il tutto al composto di burro e uova. In ultimo unite il latte. Mettete i pirottini di carta negli stampi appositi da muffin e riempiteli di 3/4 con il composto. Sulla superficie mettete le gocce di cioccolato, la granella di nocciole o la farina di cocco come preferite. Infornate a 180° forno statico per circa 25 minuti. Fate sempre la prova stecchino. 

venerdì 18 marzo 2016

zeppole di San Giuseppe

Domani è la festa del papà e come tradizione vuole, su ogni tavola che si rispetti, debbono esserci le zeppole di San Giuseppe. Ed ecco qui le mie zeppole ^__^
Ah non ho messo l'amarena sopra perchè non piacciono nè a me nè ai bimbi.


Ingredienti per circa 9 zeppole:
250 ml di acqua
250 g di farina 00
50 g di burro
2 cucchiaini di zucchero
1 pizzico di sale
5 uova grandi
1 cucchiaino di lievito per dolci
zucchero a velo

per la crema:
1/2 l di latte
3 rossi d'uovo
100 g di zucchero
60 g di farina
scorza di limone o vaniglia

Portiamo ad ebollizione in una pentola alta l'acqua col burro, il sale e lo zucchero. Abbassiamo la fiamma e versiamo nella pentola tutta in una volta la farina setacciata e con energia giriamo fino a ottenere una palla omogenea. La mettiamo a intiepidire in un recipiente capiente e incominciamo a aggiungere le uova. Vige la regola di non aggiungere un uovo se quello precedente non è stato assorbito bene dall'impasto. Attenzione, può essere che 5 uova siano troppe per cui il 5° uovo unitelo poco per volta. Bisogna ottenere un'impasto simile alla crema pasticcera. Unite ora il lievito, mescolate bene. Con l'aiuto di una sacca da pasticcere andiamo a fare delle ciambelle sulla carta forno. Inforniamo in forno caldo statico a 180° per 30-35 minuti circa. Le zeppole debbono avere una bella colorazione. 
Nel frattempo prepariamo la crema pasticcera.
In una casseruola capiente sbattete i tuorli con lo zucchero, Unite piano piano la farina e in ultimo il latte bollente (in cui avete messo la buccia del limone o la stecca di vaniglia). Mescolate sempre.
Ponete sul fuoco, continuate a mescolare e fate sobbollire per 3 minuti. versate la crema in un recipiente e lasciate freddare, mescolando spesso per evitare il formarsi della pellicola in superficie.
Una volta fredda la crema potete farcire le vostre zeppole. Io le ho tagliate a metà e farcite anche internamente...saranno più buone. Buona festa del papà a tutti i papà del mondo. 


involtini di zucchine con formaggio e cotto

Ecco oggi un contorno sfizioso, gustoso e light, gli involtini di zucchine con formaggio e cotto. Le zucchine le ho cotte al forno in modo da avere un piatto leggero ma voi se preferite potete friggerle. Passo subito alla ricetta perché ho fretta. 


Ingredienti per 2 persone:

2 zucchine
galbanino q.b.
prosciutto cotto q.b.
salsa già pronta q.b.
sale
olio
parmigiano grattugiato q.b.

Per prima cosa lavate e tagliate a fette sottili per lungo le zucchine. Ponetele su una leccarda ricoperta di carta forno e salatele e spennellatele con l'olio. Cuocete in forno caldo a 180° per 15 minuti.
Una volta pronte le verdure potete procedere alla realizzazione dell'involtino. Su un tagliere mettete la fetta della zucchina e poneteci sopra un pò di cotto e il formaggio, arrotolate e ponete nella teglia. Una volta pronti tutti gli involtini ricoprite con la salsa e un pò di parmigiano grattugiato. Infornate per circa 15 minuti a 180°.



lunedì 14 marzo 2016

ciambellone con Nutella

Oggi, anche se malaticcia, ho voluto provare una variante gustosa del classico ciambellone. Ottimo per merenda o la colazione. Provatelo. 


Ingredienti:
5 uova
400 g di farina
300 g di zucchero
200 ml di latte
180 ml di olio di semi
24 g di lievito per dolci
2 cucchiai di Nutella
1 cucchiaio di cacao

Dividete i tuorli dagli albumi. Montate i tuorli con lo zucchero fino a ottenere una crema spumosa. Unite la farina poca per volta e 150 ml di latte. Aggiungete il lievito e infine l'olio a filo. Amalgamate per bene. 
Prendete un terzo dell'impasto e unite la nutella, il cacao e i 50 ml di latte. Mescolate per bene. 
Montate adesso a neve ferma gli albumi e uniteli all'impasto bianco mescolando dal basso verso l'alto. Prendete una teglia 26 cm di diametro e imburratela e infarinatela, versateci dentro l'impasto bianco. Livellate per bene e poi distribuite l'impasto scuro alla nutella sopra quello bianco. Infornate in forno già caldo a 160° per 1 h. Fate sempre la prova stecchino...se esce pulito e asciutto la ciambella è pronta.


mercoledì 2 marzo 2016

parmigiana di patate

Dopo mesi finalmente ieri sera mi son decisa a provare questa variante di parmigiana. Ero troppo curiosa di sapere come fosse e ieri l'ho scoperto. Un piatto unico per nulla light dal sapore deciso. 


Ingredienti per 6 persone:
1 kg di patate a pasta gialla
150 g di prosciutto cotto
250 g di provola dolce
besciamella 400 ml circa
parmigiano grattugiato
sale
pepe

Pelate le patate e fatele a rondelle sottili. Preparate la besciamella ( http://incucinaconfrancy.blogspot.it/2014/02/besciamella.html ). Mettete un filo di besciamella sulla base della pirofila, ricoprite con le fette di patate, sale e pepe. Aggiungete un velo di besciamella, mettete il cotto e la provola tagliata sottile. Ricoprite con altre patate, sale e pepe. Poi ancora besciamella, cotto e provola. Terminate con uno strato di patate, besciamella e parmigiano. Infornate a 180° per circa 1 h. Lasciate intiepidire e servite.